Torta di mele, ricetta Bertolini


Questa ricetta, ragazze, è un vero e proprio "cimelio di altri tempi".

Proviene dal ricettario Bertolini, risalente ai tempi di Mariarosa, pensate un pò. Solo che stavolta la torta non l'ho fatta io, come era nelle mie intenzioni, ma mia madre.

Di questo ormai "ex" libretto, sopravvivono solo poche logore e ingiallitissime pagine che mia madre, purtroppo, non ha saputo conservare con cura.

Ho scansionato la pagina in questione giusto per farvi vedere che aspetto ha oggi dopo così tanti anni.

Nel libretto, per ogni tipo di ricetta, era scritta sia la procedura di preparazione tradizionale (a mano), che quella rapida con lo sbattitore elettrico, che uso sempre io.

Odio dover fare a mano, anche se a volte sono stata costretta, come quando mi si ruppe lo sbattitore e dovetti proseguire a fare il dolce mescolando con la frusta manuale.

Che rottura.

Il giorno dopo sono andata immediatamente a comprarmene uno nuovo.

Nella versione con sbattitore, in sintesi spicciola, si trattava di mettere tutti gli ingredienti in una ciotola, mi pare prima quelli solidi e poi quelli liquidi e mescolare tutto con le fruste elettriche.

Ecco gli ingredienti:
300g di farina
150g di zucchero
75g di burro
1 uovo
1/2 bicchiere di latte
700g di mele renette
1 bustina di lievito vanigliato Bertolini

La dose è per 1/2 Kg


Non è in elenco,ma non dimenticatevi di aggiungere un pizzico di sale come in ogni dolce. Non so perchè si fa, ma mi hanno sempre insegnato così.

Ho scritto gli ingredienti esattamente come sono riportati nel libretto. 


Le renette sono le migliori per fare i dolci di mele,ma voi potete usare quelle che volete. In questa ci sono le Golden, per esempio.


Mia madre ci ha aggiunto un uovo in più, stavolta, uvetta e delle noci tritate che danno al dolce quel colore scuro.

Ah! Me ne stavo dimenticando: ha messo anche un goccio di limoncello, a gusto suo personale.


Fossi stata io, avrei fatto la ricetta normale, ma anche così, pare abbia riscosso successo, quando l'ha offerta alle amiche.

Proate e fateci sapere se vi è piaciuta.

Saluti a tutti!

Daniela

27 commenti:

  1. Queste vecchie ricette, dai vecchi libri, sono buonissime. E la torta di mele è un classico, sempre buona, non ha età.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Any,
      si è davvero buona... :)

      Grazie per la visita :)

      Elimina
  2. Oh cavolo che bontà...i vecchi ricettari secondo me hanno un fascino tutto loro e mi ispirano davvero fiducia, le immagini riescono a rendere l'idea, deve essere davvero squisita!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Meggy,
      si, questo è pezzo quasi unico... e Daniela lo conserva con cura.. anche se forse non sembra dall'aspetto delle pagine :D

      Cmq è davvero buona la torta... :)

      Elimina
  3. Con la torta di mele non si sbaglia mai! Poi i vecchi ricettari sono un vero cimelio!Baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Licia,
      hai perfettamente ragione :)

      Elimina
  4. Ciao ragazze c'è un premio per voi sul mio blog!!! :)

    So che siete già molto seguite, ma spero vi faccia comunque piacere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rama,
      ti ringrazio :)

      Certamente ci fa molto piacere, vengo a curiosare :)

      Elimina
  5. Bellissima l'idea di recuperare vecchie ed impolverate ricette; anche io avevo tenuto vecchi ritagli da giornali ormai ingialliti, da confezioni di vecchie scatole di lieviti o fecole e via dicendo che avevo attaccato ad un agenda (del 1983!). Complimenti anche a tua mamma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lucia,
      è bello conservare questi tesori e tramandarli.. :)

      Non appena Daniela tornerà, vi risponderà personalmente :)

      Elimina
  6. ciao daniela!!!! ma sai che anche io ho quel ricettario????ahahahah
    l'ho preso in eredità da mia mamma.....bellissimo....ci sono sia le ricette dolci che quelle salate......ogni tanto lo vado a riesumare....ma è tenuto con estrema cura in un cassetto!!!!!
    buonissima la torta di mele!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giusy,
      Daniela è in Scozia, assieme ad altre 2 Lunch Girls :)
      Ma non appena torna le farà molto piacere leggere i vostri messaggi.. e naturalmente, aspettatevi anche qualche piatto scozzese non appena ne scriverà :D

      Elimina
  7. Adoro le torte di mele e la tua deve essere fantastica!!
    Un abbraccio e a presto
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Carmen,
      la mamma di Daniela è un vero portento in cucina.. sembra proprio la torta che c'è sulla foto del ricettario :)

      Grazie per esser passata.

      Elimina
  8. Ciao a tutti! Grazie per i vostri commenti e scusate se lo faccio così in ritardo, ma stavo in Scozia quando è uscito il post. Vi ringrazio anche a nome di mia madre, protagonista inconsapevole che non sa che ho pubblicato la sua torta^_^ Anch'io ritaglio ricette dai giornali, ci ho gia riempito un quadernone. Ho creato il "primo volume" della mia personale enciclopedia della cucina. Vi saluto con affetto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono curiosissima di sapere cosa avete mangiato in Scozia :D

      Elimina
  9. complimenti alla mamma e anche alla sua idea di portare qualche piccola variazione alla ricetta,e' riuscita una meraviglia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao,
      Daniela e sua mamma saranno molto contente di questo successo :)
      Grazie per la visita :)

      Elimina
    2. Beh, effettivamente non mi aspettavo tutto questo successo, sono contenta che abbiate apprezzato. Dai Sara, abbi pazienza,che prima o poi io e Ari scriveremo di ciò che abbiamo mangiato in Scozia. Posso gia dirvi che lì il salmone è molto buono.

      Elimina
  10. Facevo sempre questa torta quando ero più piccola, piaceva a tutti.Dopo l'ultimo trasloco non ho piú trovato il ricettario .Ieri ho pensato di provare con internet e con mio grandissima gioia ho trovato qui la ricetta!Tutte queste chiacchiere, solo per ringraziarti di cuore per avermela fatta ritrovare!A breve voglio prepararla e vedere se é come la ricordo!Ciao Sara e ancora grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anna,
      ma grazie a te per il tuo entusiamo!
      Siamo felici che la nostra condivisione ti sia utile... io mi sento di ringraziare Daniela e la sua mamma per averla conservata e condivisa con noi :)

      Aspettiamo la foto della tua torta allora :)

      Elimina
    2. Ooops...ho commesso un errore,pensavo fossi tu Sara ad aver messo la ricetta.Ringrazio te per avermi risposto e Daniela e la mamma per la ricetta.A presto con le foto della torta e relativi commenti.Ciao.

      Elimina
    3. Ciao Anna,
      allora attendiamo le tue foto :)

      Elimina
    4. Felice di esserti stata utile,cara Anna. Avrei voluto che mamma ne avesse avuto maggiore cura di quel libretto. Pazienza. Chissà che un giorno non sia proprio la Bertolini a ristamparlo:sarebbe fantastico! Magari in una nuova edizione aggiornata,perché no ^_^ Continuo a sperarci,magari si avvera sul serio.

      Elimina
    5. Cara Daniela,spero che si avveri il tuo desiderio.!

      Elimina
    6. Purtroppo per le foto della mia torta bisogna aspettare un po,sono bloccata da una distorsione ad un ginocchio!Non vedo l'ora di stare meglio per mettermi al lavoro.A presto!

      Elimina
  11. Grazie mille per la ricetta.
    Cercavo proprio questa ricetta da questa edizione del ricettario!!!
    (Il ricettario che c'era a casa mia s'e' perso tanto tempo fa... )
    Grazie ancora per averla condivisa!!

    RispondiElimina

Ti è piaciuto il nostro pranzo?

Instagram