Il take away da W.O.K. Italia di Sara

Anche Chanel, la mia gattina, ha apprezzato il packaging WOK

Qualche volta capita che, per motivi che non vi sto qui a raccontare per non annoiarvi, si debba uscire per tantissimi impegni programmati ed infine correre a casa in tempo per il pranzo.

Ma cosa fare quando il tempo a disposizione è veramente poco e la fame inizia a farsi sentire in una maniera spropositata?

Una soluzione io l'ho trovata, complice anche la vicinanza della metropolitana.

Dopo una mattinata trascorsa ad ascoltare 3 diverse conferenze stampa in altrettanti diversi luoghi di Roma, dopo aver anche recuperato la visita di una mostra persa in precedenza, in fretta e furia, tra uno scatto fotografico e l'altro, accorro verso il W.O.K. Italia situato presso la Stazione Termini di Roma.

W.O.K. è l'acronimo di World Oriented Kitchen. La cucina orientale spazia tra quella cinese, giapponese, tailandese e street food orientale.

Il nome WOK è stato scelto ispirandosi alla famosa ed omonima padella WOK, dalla forma semisferica che permette di trattare i cibi con cotture molto brevi, in modo da rispettare i principi nutriviti ed il sapone naturale degli ingredienti.

Il W.O.K. si trova al piano inferiore della stazione, in un angolo per riparato. La caffetteria ed il bancone pieno di dolci, lasciano spazio all'ora di pranzo alle insalate da comporre ed allo street food.

Il W.O.K. è strutturato come una sorta di fast food, ma decisamente più salutare e genuino. In genere si trova nelle stazioni e nei grandi Centri Commerciali.

Il menù è ricco e variegato. Si possono scegliere singoli piatti, tra i "Dim Sum", composti per lo più da ravioli e pane cinese, passando ai "Noodle", con ben 7 opzioni di scelta, oppure scegliendo tra le portate "Rice", come suggerisce il nome, composte di riso, oppure comporre la propria insalata sul momento, con ingredienti sempre freschi e di stagione, oppure scegliere le "Soups" caldissime e brodoso, o ancora gli stuzzichini della "Yum Cha".

Per il mio pranzo casalingo ho scelto tra i "Noodle", ovvero il "Chow Mein", composto da vermicelli all'uovo, tacchino speziato, gamberi, fagiolini, erba cipollina e zenzero e i "Yasai Ramen", composto da tagliolini all'uovo, verdure, funghi shitake, peperoni, zenzero ed a scelta tra pollo, manzo o gamberi.

Nell'attesa di prelevare i miei ordini, cotti sul momento, ho atteso nell'area caffetteria, osservando i cuochi all'opera, grazie al vetro che permette di vedere come cucinano.

A proposito della caffetteria: la miscela del caffè da W.O.K. è ottima. Uno dei migliori posti all'interno della Stazione Termini dove bere il caffè o il cappuccino. Squisiti anche i cornetti, il mio preferito è quello ai frutti di bosco.

Ma torniamo al mio ordine.

In cassa mi hanno fornito di un oggetto che suona non appena il mio ordine è pronto da portare via. Questa volta però non ha funzionato nel mio caso, ma tutti i clienti all'interno dello Shop hanno così potuto accomodarsi e ritirare i piatti ordinati non appena pronti.

Una volta scoperto l'esito del mio ordine, ho preso la mia busta di carta e sono andata direttamente a degustare il tutto a casa.

I contenitori hanno trattenuto il calore dei cibi, così che anche a casa ho potuto mangiare il piatto ancora caldo.

I primi che ho scelto sono stati molto apprezzati a casa. La cucina di W.O.K. Italia è priva di grassi idrogenati e priva di alimenti geneticamente modificati. Per esaltare il sapore delle ricette studiate appositamente per W.O.K. Italia, viene utilizzata la salsa di soia.

Inoltre l'azienda è molto attenta alla scelta dei materiali: sia i contenitori del cibo che le bacchette, sono ecocompatibili.


Spesso all'ora di pranzo si fa fatica a trovare posto per mangiare, ma in linea di massima il servizio è veloce, così che il ricambio tra i vari commensali ai tavoli lo sia altrettanto.

Attualmente è anche possibile fare le ordinazioni online per le consegne a domicilio, ma solo nella città di Milano. Fino a qualche tempo fa il servizio era disponibile anche per la città di Roma.

E' inoltre possibile fare la richiesta della Card W.O.K. che offre agevolazioni. Purtroppo non ho potuto richiedere la carta perchè i moduli erano terminati. Spero alla prossima occasione di prenderla.

Ecco la mia votazione:

4/5 Forchette
"La cucina è deliziosa e genuina, dai sapori orientali e ricercati. La caffetteria offre diversi dolcetti ed il caffè è ottimo, specialmente il cappuccino, molto cremoso. Le note negative sono dovute all'assenza del modulo per la tesserina e dal segnalatore del pranzo rotto. Ma sono sciocchezze, in confronto all'ottimo cibo. Tornerò senz'altro per fare la richiesta per la mia card."

W.O.K. Italia |Centro Commerciale FORUM – Stazione Termini -  00185 Roma - Tel. 06 4744841

SDC

2 commenti:

  1. Cioa Sara e anche questo posto mi sfugge (sarà che non viaggio mai in treno?). Se ti va di accettare un mio consiglio, io aggiungerei anche il prezzo medio per ristorante o posto visto...insomma, uan sorta di termometro del borsellino ecco!
    grazie per l'indicazione a presto
    fulvia

    RispondiElimina
  2. Ciao Fulvia,
    WOK si trova anche in alcuni centri commerciali... cmq, capisco che mangiare in un posto confusionario non è il massimo :)

    Ad ogni modo, accettiamo consigli di ogni sorta :)

    Per i prossimi post cercheremo di fare una media dei costi, contrassegnando quelli economici e quelli un pochino più cari, per le occasioni speciali.

    Ad ogni modo, i primi piatti da WOK costano dai 5 ai 6 Euro; è previsto anche una sorta di menù del costo di 6.50 Euro, mentre chi ha la card WOK può degustare la birra orientale prodotta proprio per WOK.

    RispondiElimina

Ti è piaciuto il nostro pranzo?

Instagram