VERONICA CAFFARELLI crea una capsule collection dedicata al vino e al suo colore

VERONICA CAFFARELLI MAESTRA NEL GIOIELLO IN LACCA GIAPPONESE

CREA UNA CAPSULE COLLECTION ISPIRATA AI COLORI DEL VINO







La Capsule Collection che la Designer Veronica Caffarelli dedica ai colori del vino è composta da tre monili che non mancano di stupire per la loro forma e colore. La spilla Impronta, l’anello Decanter e il ciondolo Traccia nascono dalla necessità di fermare un momento dinamico della degustazione: il passaggio del vino dalla tavola alla bocca. Scaturiscono dall'idea di fotografare e rendere istantaneo questo momento in cui l'incertezza lascia il posto alla verità del gusto. Il colore è parte di questo processo: è la testimonianza che il vino è stato presente sulla tavola, è la sintesi tra ipotesi e verità. La spilla è frutto dell'interpretazione di un'impronta di vino lasciata dal Decanter sulla tovaglia, mentre il ciondolo interpreta le tracce del Decanter.

La spilla Impronta, l’anello Decanter e il ciondolo Traccia sono stati realizzati in argento 925 dalla Designer laziale con la tecnica della fusione a cera persa e la lavorazione a banchetto mentre il colore è dato dalla lacca giapponese cashow. Bianche fibre tessili si impregnano di un rosso rubino brillante e regalano velate sfumature.

Veronica Caffarelli crea nel suo laboratorio gioielli nei quali convergono esperienze, colori, tecniche e materiali di 3 continenti: Europa, America Latina e Asia. Il bagaglio culturale e tecnico della Designer laziale le permette di creare collezioni che, pur nascendo da questa varietà di esperienze, risultano essere molto definite, chiare e identificabili. Un gioiello di impronta artigianale, proiettato nel futuro, quasi sperimentale e per tutte le occasioni. Spirito giovane e brioso, da indossare a seconda del momento, dell’ispirazione e del look.

Biografia
Veronica Caffarelli si diploma all’Accademia Internazionale di Moda e del Costume Koefia di Roma. Il suo primo impegno lavorativo è nel settore dell’alta moda italiana dove gestisce le collezioni di importanti maison. Un lavoro che la porterà a viaggiare molto, in Europa e in Asia anche per ragioni familiari. Passano gli anni e Veronica sviluppa la passione per il gioiello frequentando una scuola formativa e dei laboratori artigiani. Il passaggio dal settore della moda a quello del gioiello avviene nel 2009, quando si trasferisce in Argentina per ragioni familiari.

A Buenos Aires si diploma alla scuola di gioielleria contemporanea di Maria De Medici e frequenta lo studio orafo del maestro Jorje Castanon e della disegnatrice Fabiana Gadano. Sempre nella capitale argentina frequenta il seminario di lacca giapponese 1 e 2 con la Prof. Francine Schloeth.

Veronica testimonia la vivacità latino americana nel settore della gioielleria partecipando al Simposio di gioielleria contemporanea Area Gris, fondazione Otro Diseño, a Città del Messico.

Rientrata in Italia, crea il proprio marchio “Veronica Caffarelli Gioielli”.

www.veronicacaffarelli.it

SDC

3 commenti:

  1. che particolare, mi piace
    baci
    cristina
    http://sofiscloset.blogspot.it/

    RispondiElimina
  2. veramente molto originali e divertente l'associazione al vino

    buona giornata
    passa a trovarmi, nuovo outfit, vorrei sapere cosa ne pensi
    Style shouts

    RispondiElimina

Ti è piaciuto il nostro pranzo?

Instagram