Alimentazione VEG in gravidanza: lezione gratuita domani sera a SocialVeg

Gravidanza in VEG... con gusto!

Domani sera in diretta streaming su www.socialveg.it

si prepara una cena Veg con i consigli del dottor Niccolò Giovannini, ginecologo, membro del Comitato Scientifico di AssoVegan, insieme alla chef Federica Ferrari

Seguire una dieta vegana anche in gravidanza: spesso questa possibilità crea interrogativi in primo luogo nelle donne che seguono abitualmente questo regime alimentare, ma anche tra Ne parleremo a SocialVeg Martedì 24 marzo alle ore 20.00 con il dott. Niccolò Giovannini, medico ginecologo presso la clinica Mangiagalli di Milano, membro di AssoVegan, un dottorato di ricerca in Scienze Prenatale, impegnato in attività umanitarie con diverse organizzazioni, tra cui Medici Senza Frontiere, nonché autore di varie pubblicazioni in ambito scientifico nazionale e internazionale.

Oltre ad aiutarci a far luce su un tema molto dibattuto, Il dott. Giovannini ci guiderà alla scoperta di particolari alimenti, utili anche per chi segue un regime di alimentazione tradizionale ma voglia semplicemente migliorare il proprio generale benessere.

Seguendo le indicazioni del dottor Giovannini, la chef Federica Ferrari condurrà quindi una vera e propria lezione di cucina in diretta web, consentendo al pubblico di preparare da casa una originale insalata mista colorata con condimento agro-dolce, una nutriente zuppa d’orzo e una sfiziosa gelatina (kanten) Come sempre durante le lezioni di SocialVeg, il dottor Giovannini e la chef Federica Ferrari saranno a disposizione per rispondere alle domande del pubblico grazie alla chat in tempo reale.

Per seguire la lezione del 24 marzo è sufficiente registrarsi al sito www.socialveg.it, fornendo il proprio indirizzo email.  Si riceverà l’elenco degli ingredienti e delle attrezzature da avere a disposizione per seguire la preparazione.  Basterà poi collegarsi al momento della diretta sul sito di SocialVeg; In un’ora circa, il menù veg sarà pronto per essere portato in tavola e condiviso con famigliari e amici.

L’interattività della lezione di SocialVeg proseguirà anche dopo la diretta: gli “social-chef” saranno infatti invitati a postare che da casa sulla pagina Facebook di SocialVeg i loro piatti; l’autore più creativo sarà invitato a partecipare “dal vivo” alla prossima punta di SocialVeg.

SocialVeg è un format unico in Italia, che permette di cucinare da casa propria con la guida di uno chef e preparare in meno di un’ora un piatto vegetariano o vegano da gustare in famiglia o con amici. Così anche la cucina “veg” è alla portata di tutti, in tutto il mondo. Una piattaforma tecnologica proprietaria e affidabile utilizza le potenzialità della rete e consente l'abbattimento dei confini "fisici" delle classiche lezioni di cucina, permettendo di accedervi da qualsiasi luogo. Sono sufficienti una connessione internet e un dispositivo mobile – smartphone, tablet o PC.

L’appuntamento per le lezioni settimanali di SocialVeg è su www.socialveg.it ogni martedì alle 20. Chef di professione o per diletto, artisti, appassionati di cucina: chiunque abbia deciso di intraprendere un percorso vegetariano o vegano potrà cucinare in diretta un piatto unico, affiancato da Antonio Marchello, ideatore del format. Personal chef, formatore, autore, già volto di SocialKitchen, Marchello è scherzosamente soprannominato dai suoi allievi “Robin Food” per la perseveranza nel rendere accessibile a tutti la possibilità di imparare le tecniche della cucina esprimendo sé stessi. Durante le lezioni di SocialVeg una chat consente infatti ai partecipanti di comunicare in tempo reale con lo chef e con gli altri allievi, facendo domande, commentando, suggerendo alternative agli ingredienti. Il contributo di tutti concorre così alla preparazione del piatto, secondo la filosofia che caratterizza la cucina “social” di SocialVeg: “Non mera esecuzione della ricetta e di tecniche mediate dagli chef  ma espressione di un’emozione, di un vissuto e di una storia personale, ora anche in chiave vegetariana e vegana”, dichiara Marchello.

SocialVeg intende inoltre offrire l’occasione per un confronto sugli ingredienti, il loro reperimento - che, a volte, soprattutto per i “neofiti” vegetariani o vegani può risultare difficile - e sulla razionalizzare la spesa: ogni settimana, infatti, prima della lezione, i partecipanti si consultano con lo chef sulla pagina Facebook di SocialVeg, scambiando tra loro opinioni e suggerimenti.

SDC

Nessun commento:

Posta un commento

Ti è piaciuto il nostro pranzo?

Instagram