Sognando il Giappone con i Dorayaki a Roma


Avreste mai pensato che a Roma, tra una passeggiata e l'altra, si trovano anche i Dorayaki, i famosi dolcetti giapponesi composti da due pancake e una marmellata di fagioli rossi (azuki) resi celebri dal manga e anime di Doraemon.

Doraemon è un po' il simbolo anche di questa pasticceria, situata in Via del Porto Fluviale, a due passi dalla stazione Ostiense, quartiere ricco di varietà ed estro, sia culturare che gastronomico.

Dorayaki, dolcezze giapponesi, nasce dall'idea di Kayoko Tokumoto, esperta di food e proprietaria della pasticceria decennale Mme KIKI in Giappone (Kobe), dove ritrovare quei sapori e quelle tradizioni del Giappone. Estraniarsi dunque dal caos cittadino romano, per immergersi in una atmosfera rilassante, deliziandosi con i prodotti realizzati all'interno del locale.

Lo diciamo subito: il locale non è grandissimo, quindi nelle ore di punta potreste avere problemi nel trovare posto a sedere. Ma niente paura: si può usare la formula take away, per mangiare dove vi pare (e con questo bel sole i posti dove mangiare a Roma ce ne sono, come i numerosi parchi e ville), oppure se non volete lasciare la vostra stanza comprensiva di aria condizionata, potete utilizzare il servizio di delivery.

Ad ogni modo, quel che è certo è che ritroverete o scoprirete, sapori freschi e tipicamente giapponesi, pensati naturalmente per il palato italiano.

I dorayaki sono realizzati con farina di riso biologico, senza glutine e senza grassi, con ingredienti naturali e di primissima qualità. Anche coloro dunque che seguono un regime alimentare particolare, potranno trovare quel che più fa al suo caso.

Non solo dolcetti però, da Dorayaki potete trovare anche i bento, un pranzo realizzato sempre nel modo tradizionale giapponese, che potrete ordinare in alcuni giorni specifici.

Se proprio non riuscite a prenotare il vostro bento, ci sono anche i dorayaki sandwich, realizzati con ingredienti freschi e di stagione. Un modo diverso di pranzare, in modo sano e nutriente.

Non mancano naturalmente una selezione di tea, bevande analcoliche, birre e sakè, per gustare anche le bevande tipiche del Giappone.

Cosa abbiamo provato noi? Ora ve lo mostriamo.


La nostra scelta è ricaduta sui dorayaki, uno classico e uno con matcha tea.

Per le bevande, non sapevamo bene cosa scegliere, ma la nostra curiosità si è spinta nello  scegliere Hoji Latte e una gassosa giapponese.

Quest'ultima, davvero curiosa. Il gusto frizzante e leggermente più dolce di una classica gassosa che si trova qui in Italia, con un retrogusto quasi alla fragola. La particolarità è che per bere, occorre prima far scendere una biglia di vetro che si trova all'interno del tappo, e che resterà al suo interno anche mentre berrete (ma niente paura, non uscirà fuori!)

Ad ogni modo, il posto è molto accogliente e frequentato. Sicuramente torneremo anche per assaggiare la cucina salata che il locale propone.


Dorayaki • dolcezze giapponesi - Via del Porto Fluviale 3E - Roma


The Lunch Girls

The Lunch Girls, il blog. Segui i consigli delle ragazze e scegli dove andare a mangiare. The best restaurant on Italy.

Nessun commento:

Posta un commento

Ti è piaciuto il nostro pranzo?

Instagram