Valtidone Wine Fest,una Smart Edition alla scoperta dei vini e del territorio



Valtidone Wine Fest, una Smart Edition alla scoperta dei vini e del territorio


Sarà un'edizione ridotta nei numeri e forzatamente condizionata dalle normative di sicurezza e di contrasto al contagio Covid-19, ma non per questo perderà il suo spirito e la mission di far scoprire, proprio in periodo di vendemmia, i vini della Val Tidone insieme alle altre eccellenze di un territorio magico e affascinante.

Il Valtidone Wine Fest-Smart Edition, presentato questa mattina in Provincia di Piacenza che patrocina l'iniziativa, si svilupperà su due tappe: la prima già domenica prossima, 6 settembre, con il debutto a Borgonovo, che lascerà poi il testimone – due settimane più tardi, il 20 settembre – ad Alta Valtidone e più specificatamente alla località di Trevozzo.

"Abbiamo voluto dare un segnale di sostegno al nostro territorio – commentano in coro gli organizzatori della Smart Edition – e alle attività economiche così profondamente colpite dagli effetti del lockdown. Pur con tutte le precauzioni e nel rispetto delle procedure di sicurezza, riteniamo di poter presentare una rassegna che, seppur in forme diverse e ridotte, potrà regalare ancora una volta momenti di approfondimento sulle nostre eccellenze enogastronomiche e una vetrina per la nostra vallata".

Il primo appuntamento sarà a Borgonovo, dove come consuetudine andrà in scena l'evento Ortrugo&Chisola che unisce il vino bianco autoctono del territorio piacentino alla focaccia coi ciccioli de.co. "E' una formula nuova – annuncia Pietro Mazzocchi, Sindaco di Borgonovo – in una location nuova, l'area feste del Foro Boario (Area ex Monastero) di Piazza Garibaldi, dove più agevole sarà il controllo degli ingressi. L'evento infatti seguirà tutte le procedure di sicurezza previste, permettendo di degustare i vini nel massimo rispetto delle normative anticontagio". "Vi saranno 3 isole di degustazione – aggiunge l'Assessore alla Cultura del Comune di Borgonovo, Giulia Monteleone – dove verranno fatti degustare i vini di 8 cantine del territorio, accompagnati dai prodotti di 4 gastronomi. Nel pomeriggio invece sarà possibile prenotarsi, anche tramite sito www.valtidonewinefest.it, per delle degustazioni guidate nella Rocca Municipale curate dagli stessi produttori".

Accanto al Valtidone Wine Fest-Smart Edition vi saranno anche i banchi della Pro Loco che distribuirà la tradizione focaccia coi ciccioli de.co. di Borgonovo Val Tidone.

Due settimane più tardi, il 20 settembre, la rassegna del vino piacentino si trasferisce in Alta ValTidone e, in particolare, in Località Trevozzo. "E' anche in questo caso una location nuova – commenta il Sindaco di Alta ValTidone, Franco Albertini – che risponde a due esigenze: la volontà di rendere il festival sempre più itinerante nel nostro comune che, dopo la fusione, è composto da diversi centri abitati e la necessità di trovare un luogo che garantisse il massimo controllo su accessi e distanziamento, La scelta è così caduta sulla piazza di Trevozzo, riqualificata e inaugurata nello scorso mese di dicembre, che permetterà di ospitare la manifestazione in totale sicurezza".

Altra novità dell'evento di Alta ValTidone, curato in collaborazione con la Pro Loco di Strà-Trevozzo e che si abbinerà alla terza edizione della Sagra del Buslàn, è il gustoso prologo previsto per la sera di sabato 19 settembre. Sempre nella piazza di Trevozzo sarà organizzata una degustazione guidata dei prodotti de.co. di Nibbiano e Pecorara e una tavola rotonda con rappresentanti della cucina italiana e piacentina e giornalisti di settore.

Oltre al patrocinio della Provincia di Piacenza, la rassegna Valtidone Wine Fest-Smart Edition può contare sul supporto della Banca di Piacenza, sponsor dell'intera manifestazione, rappresentata in conferenza stampa dal rag. Primo Stevani, titolare della filiale di Borgonovo, che ha sottolineato "il naturale legame tra la rassegna e la Banca di Piacenza, da sempre attenta al territorio, con un sostegno quotidiano alle sue esigenze. Tra Wine Fest e il nostro Istituto è un matrimonio più che adeguato".

The Lunch Girls

The Lunch Girls, il blog. Segui i consigli delle ragazze e scegli dove andare a mangiare. The best restaurant on Italy.

Nessun commento:

Posta un commento

Ti è piaciuto il nostro pranzo?

Instagram