Sara da Bakery House Roma


Tra le food trotters sarà forse colei che scriverà di più su questo blog, ma non di certo la più golosa: veramente tra di noi, non sappiamo chi lo è di più.

Lasciandovi con questa premessa e questo arcano da risolvere nel corso del tempo attraverso la lettura del nostro blog, vorrei oggi presentarvi un posto fantastico e dolcissimo: il Bakery House Roma.

Dopo aver degustato lo scorso anno a Milano dei fantastici cupcakes, la sottoscritta ed Isa ci siamo talmente lamentate affinchè aprisse un così bel posto dove mangiare torte e pasticceria americana ed inglese anche a Roma che, pur di non sentirci più elogiare quei meravigliosi dolcetti di un'altra città, il nostro desiderio è stato preso in considerazione ed esaudito l'8 Gennaio 2012 con l'apertura del Bakery House Roma.

Una data che ricordiamo benissimo, sia perchè è il compleanno della nostra Isa, sia perchè il giorno dell'inaugurazione abbiamo potuto degustare tutto ciò che il Bakery House Roma ha sfornato dalla sua cucina per farsi conoscere.

Una pasticceria e sala da tea come ce ne sono pochissime a Roma, un vero e proprio gioiellino dove gustare un buon cappuccino (o caffè espresso o caffè americani), accompagnato da cupcakes, torte al cocco, torte red velvet, torta di mele e le originalissime cheesecake. Ma non solo: cookies, scones e muffins -tanto per citare la varierà di dolcetti- da accompagnare anche con una vasta scelta di miscele di tea.

Da Bakery House Roma non ci sono solo dolci ma è anche un ottimo posto dove fare un brunch nel weekend o pranzare e cenare nei giorni feriali, durante la pausa lavorativa.

Menù davvero sfiziosi e deliziosi che comprendono ad esempio insalate, sandwich, burghes e bagels, gustosi ed accompagnati a scelta da patatine fritte o insalata.

Per la mia ultima visita, accompagnata da una novella degustatrice, ho scelto la torta al cocco e cioccolato, una vera delizia per chi ama i sapori dolci, mentre la mia accompagnatrice ha scelto una Red Velvet Cake, ancora più invitante.

Il locale è raccolto e radioso, con la mobilia bianca e le pareti ricoperte di una carta da parati verde a strisce, rendondo il tutto molto gioviale e fresco.

Oltre i tavoli vi sono anche mensole dove poter prendere in prestito un I-Pad e navigare in internet o scattare una foto e postarla direttamente sulla pagina fan del Bakery House Roma.

Il personale è giovane, cordiale e sorridente: un'idea che nasce da un gruppo di giovani imprenditori e che decisamente hanno trovato la loro strada nella ristorazione.

Il Bakery House Roma offre anche il servizio a domicilio in alcune zone di Roma.

Per il brunch nel weekend, consiglio di prenotare: il locale è sempre molto affollato, ma durante la settimana -grazie ai turni di lavoro- non lo è mai per troppo ore di seguito. Insomma, potete tentare, ma vi ho avvisati.

Ed ecco la mia votazione:


5/5 Forchette
"Locale accogliente e giovanile, dove l'unico inconveniente è l'imbarazzo della scelta tra i tantissimi dolcetti esposti nel bancone. Buono anche il cappuccino ed il turkey sandwich, leggero e gustoso."


BAKERY HOUSE ROMA | Corso Trieste 151 B/C | Tel. 06 94 377 841

SDC

Nessun commento:

Posta un commento

Ti è piaciuto il nostro pranzo?

Instagram