Taste of Roma: i grandi Chef svelano i segreti in cucina

Dal 18 al 21 settembre 2014 all’Auditorium Parco della Musica di Roma

Imparare i segreti dei grandi chef in cucina. A Taste of Roma si può!

Le speciali performance di chef stellati e di livello internazionale animeranno un ricco

programma di corsi di cucina. Ecco un’anticipazione sui protagonisti.

In cucina come si possono mescolare equilibrio, sregolatezza, eleganza e istintività ottenendo una perfetta combinazione di ingredienti? Ce lo sveleranno maestri del calibro di Heinz Beck, Rubio, Arcangelo Dandini, Francesco Fichera e Gino Sorbillo con i loro inimitabili approcci ai fornelli in occasione di Taste of Roma, dal 18 al 21 settembre 2014 presso l’Auditorium Parco della Musica.

Heinz Beck – La dedizione all’eccellenza - Uno dei più noti esponenti della gastronomia mondiale, celebre a Roma e nel mondo insieme al suo Ristorante La Pergola-Hotel, mostrerà, nei suoi due corsi di cucina, il suo inconfondibile stile, per il quale l’attenzione al dettaglio, la perfezione nella presentazione e la qualità assoluta nella scelta degli ingredienti sono i capisaldi principali di una cucina d’eccellenza. Lo troverete presso
l’Electrolux Chefs’ Secrets – la scuola di cucina Giovedì 18 e Venerdì 19 settembre.


Chef Rubio/Gabriele Rubini – Il “bisunto” di qualità - Se dovessimo scegliere un sottofondo musicale per accompagnare Rubio che prepara uno dei suoi piatti, il sound che più gli si addice potrebbe essere quello proveniente da vibranti accordi di chitarra elettrica.

Rubio, l’ospite più “ribelle” di Taste of Roma, nel programma TV “Unti e bisunti” ha consacrato una cucina semplice, dai sapori decisi che prendono il sopravvento sulle buone maniere, regalando al palato sensazioni forti, senza dimenticare le loro origini di “cibi di strada”. Sarà all’Electrolux Chefs’ Secrets – la scuola di cucina Venerdì 19 settembre in due corsi con speciali sonorizzazioni.

Arcangelo Dandini – Il trionfo della tradizione romana in cucina - Il desiderio di restituire dignità ai piatti popolari e semplici contraddistinguono la vena artistica in cucina di Arcangelo Dandini.

Durante la sua performance, si potrà scoprire quale sia per lui la concezione dell’alta cucina. I piatti semplici, preparati con eccellenti materie prime, sono legati ai profumi e ai sapori dell’infanzia romana dello Chef, che nel suo ristorante “Supplizio” ripropone un’autentica friggitoria romana con polpette e supplì come portate principali. Sarà presso l’Electrolux Chefs’ Secrets – la scuola di cucina Sabato 20 settembre.

Francesco Fichera – “Fuochi e fornelli” - La sostanza diventa protagonista nella cucina di Francesco Fichera, altro ospite di punta di Taste of Roma, che “metterà in scena” la sua passione per una cucina semplice e istintiva, che ha come chiave di lettura il fuoco.

Francesco ama distinguersi nelle tecniche di cottura, incrociando tecnica e pirotecnica e conservando sempre le consistenze e i sapori netti e ben distinti. Troverete Fichera presso l’Electrolux Chefs’ Secrets – la scuola di cucina Sabato 20 settembre.


Gino Sorbillo – Portavoce della veracità partenopea – La pizza viene consacrata dallo chef napoletano in modo eclettico e creativo attraverso un connubio tra ingredienti genuini e tradizionali e nuovi prodotti di alta qualità. A Taste of Roma si potranno assaporare le meravigliose fantasie di pizza create da Sorbillo. Con la sua grande passione, ha reso il piatto napoletano più famoso e amato al mondo un prodotto che può dar vita tra i suoi estimatori ad occasioni di confronto, scambio e dibattiti come già avviene nel suo locale “Casa della Pizza”.

L’appuntamento con Sorbillo è all’Electrolux Chefs’ Secrets – la scuola di cucina Venerdì 19 settembre.

Per il calendario completo dei corsi di cucina e tutte le info utili www.tasteofroma.it

SDC

2 commenti:

  1. 2 anni fa sono stata al taste a milano, fantastica manifestazione!
    Baci
    Lorena
    www.thebeautifulessence.com

    RispondiElimina

Ti è piaciuto il nostro pranzo?

Instagram