Paralimpiadi Rio 2016, a Casa Italia con Chef Rubio l’integrazione è servita.

Paralimpiadi 2016:
a Casa Italia cucina tricolore al sabor do Brazil e quel gusto social della condivisione. 
Con Chef Rubio l'integrazione è servita!

6-17 settembre 2016 - RIO



Piatti regionali italiani realizzati con ingredienti freschi del Brasile; appuntamenti e video-pillole su Twitter; la video Rubrioca web quotidiana e le foto-notizie per la Gazzetta dello Sport: è corposo e non conosce ostacoli il menu' offerto da Chef Rubio a Casa Italia per le Paralimpiadi Rio 2016.

Noto al grande pubblico per 'Unti e Bisunti', il programma TV-cult sullo street food targato DMAX, l'eclettico cuoco frascatano, ex-rugbista, insaziabile viaggiatore, seguitissimo mattatore dei social, è stato scelto dal Comitato Paralimpico come Chef ufficiale di Casa Italia per il suo costante impegno sociale in cucina.
'A tavola come nella vita - dice Rubio - non sono ammesse barriere, tutti ci cibiamo degli stessi piaceri', da qui la sua dedizione nel promuovere la 'buona cucina' come nutrimento per il bene sociale di ogni categoria, senza distinzioni socio-culturali o di genere. Apprezzatissima la serie web di video-ricette in Lingua dei Segni italiana (LIS) prodotta da Chef Rubio.

I fornelli di Casa Italia si accenderanno dal 6 al 17 settembre all'interno della Parrocchia dell'Imaculada Conception nel cuore della Rocinha, la favela più grande di Rio a pochi chilometri dai siti olimpici.

L'offerta di pietanze messa a punto da Chef Rubio è nel segno dell'integrazione tra persone, popoli e culture, in particolare quella italiana e la brasiliana. Pasta alla Norma, riso patate e cozze, parmigiana, cacio e pepe, zuppa di pesce, lasagne, pesto, cotoletta alla milanese sono solo alcune delle ricette in programma che segneranno le tappe di un ideale 'Giro d'Italia' del gusto, con il rifornimento di materie prime sempre fresche provenienti direttamente dai mercati locali di Rio. A mensa, gli atleti azzurri con disabilità potranno contare su un antipasto, primo, secondo, contorno, dolce o frutta e saranno assecondate tutte le esigenze vegane e per celiaci. Rubio in totale gestirà 12 cene con una media di 150 coperti a sera. Mentre i pranzi sono su richiesta.

Nello staff di Chef Rubio ci saranno la Excutive ExecutiveChef Fernanda Morici Longobardo e il miscelatore Edgardo Fontana, con cui il cuoco di Casa Italia presenta in anteprima a Rio il progetto Miniature, ovvero mini-degustazioni di cibo studiate in abbinamento con drink alcolici e analcolici che saranno serviti in apertura e chiusura delle cene. 'Piccoli spunti' di gusto in un gioco di abbinamenti complementari che esaltano la contaminazione di idee, tradizioni, gestualità e sensibilità e restituiscono a chi le assaggia una nuovo concept di cucina che si compie in 'un sorso e in un morso'.

In linea con il progetto #joinus4rio2016 promosso dal CIP, che prevede contributi di sostegno e solidarietà a favore della parrocchia Imaculada Conceicao e San Geraldo, la cucina di Chef Rubio si fonda sul convivio e sull'inclusione. Per questo lo chef di Casa Italia condividerà con il più vasto pubblico la sua esperienza paralimpica con attività online e su carta stampata.

Twitter, mediapartner dell'esperienza carioca di Rubio, ha messo a disposizione del cuoco le due app Challanger e Q&A.
Con Challenger, lo Chef realizzerà un video dal formato di 30 secondi da postare ogni mattina su Twitter. Si tratta di 'cartoline' digitali di Rubio dal Brasile. Una sorta di annotazione personale del giorno sull'account ufficiale @Rubio_chef. Mentre con la Q&A app una volta a settimana con l'hashtag #AskChefRubRio2016 lancerà un appuntamento di 30 minuti d'interazione audio/video con gli utenti Twitter che vorranno porgli domande sulla trasferta paralimpica.

Sul sito della Gazzetta dello Sport (www.gazzetta.it) Rubio sarà protagonista della Rubrioca, appuntamento video giornaliero di due minuti in collegamento da Casa Italia a cura di Gianluca Pasini, redattore del quotidiano rosa. I due racconteranno spigolature, curiosità, aneddoti, il 'dietro le cucine' di ciò che avviene, dentro e intorno a Casa Italia, quando gli atleti non sono in gara. Per la versione cartacea della Gazzetta dello Sport, visto lo studio e l'autentica passione per la fotografia di del cuoco tatuato, Chef Rubio sarà anche fotoreporter d'eccezione con scatti per il quotidiano sportivo che colgono momenti di vita della trasferta paralimpica e si traducono in fotonotizie.

Leggi anche l'intervista a Chef Rubio realizzata in occasione della presentazione di Casa Italia Paralimpica.

The Lunch Girls

The Lunch Girls, il blog. Segui i consigli delle ragazze e scegli dove andare a mangiare. The best restaurant on Italy.

Nessun commento:

Posta un commento

Ti è piaciuto il nostro pranzo?

Instagram