Unto e Bisunto, la vera storia di Chef Rubio

Foto di Beatrice Mariani
Ghiotte novità per Chef Rubio e per coloro che lo seguono ormai da tempo. Sta per arrivare il film-tv "Unto e Bisunto - La vera storia di Chef Rubio" (prodotto da Discovery Italia e realizzato da Pesci Combatteti) in onda il 20 dicembre su DMAX Canale 52. Ma non solo, appuntamento con Chef Rubio anche in libreria con "Le ricette di Unti e Bisunti", edito da Rizzoli, che raccoglie oltre 100 ricette.

Facciamo due chiacchiere con lo chef.

"Unto e Bisunto - La vera storia di Chef Rubio" è un film che narra le vicende della tua vita, tra i successi televisivi e quel che è stato prima di giungere in tv. Dalla tua passione per il cibo, ma anche dell'impegno sociale in cui ti esponi sempre in prima persona, fino a giungere allo sport. Dunque, cosa vedranno di inedito i fans e i curiosi in questo film?Non è proprio la vera storia. Non basterebbero tre serie TV per raccontarla veramente.

E' verosimile, è la proiezione di ciò che è il mio personaggio, la sua vita e le vicissitudini.

Come nasce l'idea della realizzazione di questo lungometraggio?
Nasce da una mia esigenza personale per cambiare linguaggio e che al contempo fungesse da alternativa per poter chiudere una trilogia compiuta e perfetta.

Un regalo per in nostri spettatori e seguaci.


Come ti vedi nelle vesti di attore? Ripeteresti l'esperienza?
Bene per ora. Alla fine ho solo fatto ciò che era nelle mie corde.

Per quanto riguarda invece il ricoprire altri ruoli, beh non saprei ma non ho mai temuto nessun tipo d'esperienza, quindi figurarsi l'interpretazione di un ruolo.
Oltre alla tua storia, coprotagonista è anche il cibo. Quali leccornie ti vedremo mangiare?Vedrete tutto il cibo con cui sono stato svezzato e cresciuto e le pietanze a cui sono più legato.

Qual è quindi il futuro che aspetta Chef Rubio?
Non lo so e non mi interessa.

Vivo alla giornata.


Andando in onda il giorno di Natale, quale "regalo" vorresti fare alle persone? O meglio, qual è l'augurio che faresti alle persone?Il regalo già l'ho fatto impegnandomi in un ruolo nuovo e dando il massimo come al solito.

Ma questo è effimero, quelli veri li faccio alle persone che amo o che hanno bisogno quando e come posso.

Vorrei che tutti fossero in futuro più umani e rispettosi delle persone bisognose e sfortunate. 


Parliamo anche del tuo ultimo libro, "Le ricette di Unti e Bisunti". In questo libro vi sono oltre 100 ricette, alcune delle quali raccontate proprio durante la trasmissione. Qual è la tua ricetta preferita?Non ho una ricetta preferita come non ho un film un libro o una città.

Quale invece consiglieresti per le festività natalizie?
Consiglierei di rispolverare una ricetta della tradizione natalizia della propria famiglia e farla con i propri cari.

In questi anni in cui hai viaggiato in lungo e in largo per la penisola, qual è il luogo che più ti è rimasto nel cuore? L'Italia, in tutte le sue sfaccettature.

Senza il programma avrei girato lo stesso, ma c'avrei messo 10 anni a toccare tutti questi luoghi.


Frascati, la cittadina che ti ha visto nascere e crescere, ti avrà anche offerto spunti per "uscire" e conoscere il mondo, un po' come fanno tutte le piccole città per le quali, forse in età adolescenziale, proviamo un misto di amore e odio. Qual è stato il rapporto con la cittadina? Buono.

Non ho debiti né crediti nei suoi confronti ma sicuramente la sento dentro visto che fino ai diciotto anni sono rimasto ai Castelli Romani.


A quali altri progetti stai lavorando? Quali altre sorprese ci riserverai in futuro? In ogni caso, noi ci prenotiamo per una grigliata di pesce in spiaggia.
Una decina, ma tutti top secret e in continua evoluzione.

Non so cosa intendete per sorprese, io posso solo dirvi 
che vado dritto per la mia strada e quello che potrò condividere lo condivideremo assieme.


Biografia: CHEF RUBIO al secolo Gabriele Rubini (Frascati, 1983) dal 2013 è il protagonista di Unti e bisunti, trasmissione di grande successo in onda su Dmax, arrivata oggi alla terza stagione. Sulla stessa rete è stato giudice del Re della griglia e ha condotto Il cacciatore di tifosi cercando di attirare sempre più persone verso il rugby, sport che lo ha visto protagonista in serie A fino al 2011.

The Lunch Girls

The Lunch Girls, il blog. Segui i consigli delle ragazze e scegli dove andare a mangiare. The best restaurant on Italy.

5 commenti:

  1. Love this! Thank you so so much for sharing.


    ** Join Love, Beauty Bloggers on facebook. A place for beauty and fashion bloggers from all over the world to promote their latest posts!


    BEAUTYEDITER.COM

    RispondiElimina
  2. Credo che regalerò il libro a Viola per Natale, e già che ci sono, anche il biglietto per il cinema! Ciao ragazze, buona settimana

    RispondiElimina
  3. A very interesting post !!!
    We'll be in touch!!!!

    RispondiElimina
  4. il film sul mitico chef Rubio non posso perdermelo! lui è bravissimo e mi piace!
    ciao!!

    RispondiElimina

Ti è piaciuto il nostro pranzo?

Instagram