GALUP e Max Ferrigno, due eccellenze piemontesi insieme per Art For Excellence

Per il terzo anno consecutivo, l'azienda dolciaria piemontese Galup – nota nel mondo per aver reinventato il panettone nel lontano 1922 – partecipa al progetto di marketing culturale Art For Excellence, rassegna dedicata all'arte contemporanea e alle eccellenze d'impresa, che mette in unione un artista internazionale e un'azienda di valore.
L'edizione 2018 di Art For Excellence promuove nuovamente l'ormai consolidato rapporto tra Galup e l'illustratore popsurrealista Max Ferrigno. All'interno della grande esposizione artistica di Art For Excellence - che inaugura al pubblico oggi, 22 novembre, presso il Palazzo della Luce (Via Antonio Bertola, 40 – Torino) – si potrà ammirare l'esclusivo quadro realizzato da Ferrigno per interpretare la storia, la tradizione e i valori dell'azienda Galup.
Un acrilico su tela dal titolo "Giudychan", che rappresenta la fusione tra lo stile dell'azienda e la personalità dell'artista: Max Ferrigno, infatti, si ispira allo stile giapponese e ama dipingere con stile popsurrealista i personaggi dei cartoni animati, le merendine e i giochi di una generazione, che diventano protagonisti in un tripudio di colori intensi e dissonanti. Ciò che colpisce è il linguaggio, che sembra destinato ai bambini ma in realtà è rivolto agli adulti, e la forza espressiva delle sue tele, da cui trapelano emozioni, stati d'animo, profumi e sapori.
Sia Galup che Max Ferrigno – nato a Casale Monferrato - sono due eccellenze del territorio piemontese, in linea con il progetto della manifestazione.
Dopo le opere "I like it!!" del 2016 e "Cristina's Portrait" del 2017, realizzate da Ferrigno per Galup nell'ambito di Art For Excellence 2016 e 2017, la proficua collaborazione si è tradotta anche nella realizzazione della linea di panettoni POP ART by Max Ferrigno, gamma di punta di Galup per questo Natale 2018.
Quattro opere d'arte dell'artista – tra cui proprio "I like it!!" e "Cristina's Portrait" – sono diventate l'incarto di quattro panettoni: quattro ritratti poster da collezionare, un'idea originale in stile manga per raccontare, con linguaggio contemporaneo, un grande classico del Natale.

L'azienda Galup – da sempre attenta all'estetica e al packaging - si dichiara lieta e soddisfatta di continuare il rapporto con il progetto Art For Excellence, che nasce da un'idea di Sabrina Sottile e vede la partecipazione di ben 16 aziende, ad ognuna delle quali è stato abbinato un artista: lavorando fianco a fianco, aziende e artisti daranno vita ad una collezione di opere d'arte che guiderà il visitatore alla scoperta dell'imprenditorialità di eccellenza.


Galup rappresenta la storia dolciaria piemontese: fondata da Pietro "Monsu" Ferrua a Pinerolo nel 1922, ha inventato il panettone basso con la glassa alla Nocciola Piemonte IGP fatta a mano, spessa e croccante, conosciuto oggi in tutto il mondo. Grazie all'impiego di materie prime di altissima qualità l'azienda, pur rimanendo fedele al passato, ha saputo innovarsi e rinnovarsi, proponendo ogni anno nuove referenze e nuove ricette e diventando così punto di riferimento del mercato dolciario in Italia e all'estero.
Max Ferrigno è nato a Casale Monferrato il 14 Novembre 1977. Comincia a lavorare come decoratore subito dopo aver conseguito il diploma artistico, riuscendo così a mantenere un forte legame con l'arte. Nel suo piccolo laboratorio artistico, per tredici anni, dà forma alle fantasie dei suoi sempre più numerosi clienti. Disegna trompe – l'oeil per negozi e appartamenti, fondali per le agenzie teatrali, realizza scenografie per Gardaland, Eurodisney, MiniItalia, Cow Boy Guest. Ma è nel 2005 che la sua sensibilità artistica subisce una forte scossa, talmente forte da definire tutto ciò che aveva creato fino a quel momento "passato". Riprende a guardare i vecchi cartoni animati giapponesi, ad ascoltare le sigle tv. Improvvisamente gli echi della memoria infantile diventano la sorgente di un'esplosione di idee e di progetti. Inizia così la fase "popsurrealista" di Max Ferrigno, dove i personaggi dei cartoni animati, le merendine ed i giochi di una generazione diventano "attori attivi" nelle sue opere in un tripudio di colori accesi, intensi e dissonanti. Un linguaggio che sembra destinato ai bambini ma che in realtà è rivolto agli adulti. Ciò che colpisce, infatti, è la forza espressiva che trapela dalle sue tele: emozioni, stati d'animo, profumi e sapori. Nel novembre del 2010 espone la sua prima importante collezione a Milano "Les Sucreries", un successo che richiama l'attenzione di molti critici e appassionati di popsurrealismo. www.maxferrigno.com


The Lunch Girls

The Lunch Girls, il blog. Segui i consigli delle ragazze e scegli dove andare a mangiare. The best restaurant on Italy.

Nessun commento:

Posta un commento

Ti è piaciuto il nostro pranzo?

Instagram