Emergenza Coronavirus. Progetti Ristorativi al fianco dell'ospedale di Mirano


EMERGENZA CORONAVIRUS.

PROGETTI RISTORATIVI AL FIANCO DELL'OSPEDALE DI MIRANO

L'azienda ha donato 500 preparazioni in vasetto prodotte nello stabilimento industriale di Spinea al personale sanitario di Mirano impegnato in prima linea contro l'emergenza

Nell'impegno di tutti contro il contagio da Coronavirus è importante che cittadini, Istituzioni, imprese e tutti gli operatori del territorio svolgano con responsabilità il proprio ruolo dimostrando senso civico con partecipazione e messa in condivisione di ogni possibile supporto.

Progetti Ristorativi, industria alimentare artigiana operante con successo nel settore del food e del Made in Italy, da sempre legata al territorio e al tessuto sociale in cui opera, ha voluto donare i primi 500 vasetti di condimento per primi piatti all'ospedale di Mirano, fra i presidi ospedalieri più coinvolti dall'emergenza sanitaria della provincia di Venezia: un gesto concreto per dimostrare vicinanza e riconoscenza a tutti coloro che ogni giorno combattono una battaglia quotidiana a tutela della salute di tutti.

"Abbiamo avvertito il dovere morale di sostenere il grande lavoro della nostra comunità attraverso un piccolo contributo che ci auguriamo possa essere di conforto e di aiuto a quanti quotidianamente sono impegnati in prima linea nella battaglia al Covid-19" spiega Marco Di Nicola, direttore commerciale di Progetti Ristorativi.

"Un gesto simbolico che sottolinea la capacità di un territorio, come quello veneto, caratterizzato da solidarietà e resilienza, di stringersi intorno ai concittadini in difficoltà e a quanti sono piegati dalla situazione che stiamo vivendo" continua Laura Torchiaro, CEO dell'azienda. Questa forza sarà domani la chiave per poterci rialzare e per ricostruire il tessuto civile ed economico della nostra regione".




The Lunch Girls

The Lunch Girls, il blog. Segui i consigli delle ragazze e scegli dove andare a mangiare. The best restaurant on Italy.

Nessun commento:

Posta un commento

Ti è piaciuto il nostro pranzo?

Instagram