Riciblog di Fondazione Bonduelle propone 3 ricette antispreco per riciclare l'Uovo di Pasqua


 

 

 

Ricicla l'Uovo di Pasqua con i consigli di Fondazione Bonduelle: 3 ricette da leccarsi i baffi

 

A Pasqua le case si riempiono di uova di ogni forma e gusto, al cioccolato fondente, al latte o bianco, con nocciole, mandorle e aromi. Questo periodo di quarantena infatti ci obbliga a stare a casa e festeggiare senza amici e parenti, ma sicuramente non può impedirci il nostro tradizionale uovo di cioccolato.

 

Come sempre, però, si rischia di eccedere a tavola, con il risultato che non tutto venga consumato. Dunque, cosa fare degli inevitabili avanzi di cioccolato che rimangono per settimane in dispensa? Riciblog, il blog di Fondazione Bonduelle che aiuta a scoprire il lato smart della lotta allo spreco alimentare, presenta tre speciali ricette ispirate all'arte del riciclo in cucina per preparare dei lussuriosi dessert per tutti i palati.

 

"La Pasqua è da sempre una celebrazione sentita dagli italiani e quest'anno verrà vissuta in maniera certamente più sobria" - afferma Federica Barabino, Responsabile della Louis Bonduelle Foundation per l'Italia"Con queste ricette la Fondazione Bonduelle vuole quindi da un lato proporre un momento di svago alle persone che si trovano a casa e dall'altro non spegnere mai l'attenzione sull'importanza del non spreco alimentare".

 

Ecco qui allora 3 ricette 100% anti-spreco:

 

 

La torta tenerina con il cioccolato al latte è un goloso dessert ma è ottima anche per uno spuntino spezzafame o consumata a colazione. Fondazione Bonduelle ti ricorda che puoi prepararla con avanzi di cioccolato al latte o con le uova di Pasqua avanzate.

 

Ingredienti

– 200 gr. di cioccolato al latte

– 4 uova

– 100 gr di burro

– 50 gr di farina

– 80 gr di zucchero

– zucchero a velo

– sale (un pizzico)

 

Preparazione

Fondete il cioccolato al latte a bagnomaria e, in un altro recipiente, il burro. In una ciotola amalgamate il cioccolato e il burro fusi. Prendete le uova e separate i bianchi dai rossi in due diversi recipienti. Aggiungete 40 gr. di zucchero ai tuorli e montateli fino a quando non risulteranno spumosi. Nella stessa ciotola versate il cioccolato e il burro amalgamati e continuate a montare con una frusta elettrica a bassa velocità o con una frusta manuale. Aggiungete la farina setacciata e mescolate fino a ottenere un composto liscio e senza grumi. Mettete da parte.

 

Versate i restanti 40 gr. di zucchero nella ciotola con gli albumi, aggiungete un pizzico di sale e montate a neve. Ultimo passaggio: incorporate i bianchi montati a neve al composto mescolando bene dal basso verso l'alto e versatelo in una tortiera imburrata di 18/20 cm. di diametro. Mettete nel forno preriscaldato a 180° e cuocete per circa 30/35 minuti. Togliete dal forno, fate raffreddare e spolverate con zucchero a velo.

 

Consigli

 

Potete servire la torta con avanzi di cioccolato al latte o fondente insieme a della panna montata o con una pallina di gelato alla crema. Prima di infornare infine si può aggiungere al composto una granella di noci.

 

 

 

Tra i dolci con cioccolato al latte delle uova di Pasqua, non può mancare il rotolo con crema al cioccolato. Fondazione Bonduelle propone questa ricetta gustosa e facile da preparare. E allora perché non approfittare degli avanzi di uova di Pasqua per provarlo?

 

Ingredienti

Per il pan di Spagna:

 

– 4 uova

– 120 gr. di zucchero a velo

– 60 gr. di farina bianca

– 60 gr. di amido di mais

– sale (un pizzico)

 

Per la crema al cioccolato:

– 400 ml di latte

– 100 gr. di cioccolato fondente

– 15 gr. di cacao amaro

– 35 gr. di amido

– 50 gr. di zucchero

 

Preparazione

Per preparare il Pan di Spagna, mettete le 4 uova intere in una ciotola, aggiungete lo zucchero a velo e montate per una decina di minuti. Incorporate la farina e l'amido di mais setacciati e amalgamate facendo sciogliere i grumi. Versate il composto in una leccarda foderata con carta da forno e livellatelo. Infornate a 200° per 5/6 minuti. Estraete e appoggiate il Pan di Spagna su carta pellicolata, ricoprite la superficie con altra carta pellicolata, arrotolate e fate raffreddare.

 

Per la crema: scaldate una parte del latte in una pentola. In una ciotola setacciate il cacao e l'amido, e stemperate con il latte freddo rimasto. Versate nel latte caldo il cioccolato fondente e fate sciogliere a fuoco basso mescolando per non fare attaccare al fondo. Aggiungete lo zucchero e il composto preparato con il cacao, l'amido e il latte freddo. Portate a bollore e mescolate finché la crema non si sarà addensata. Fatela raffreddare. Srotolate il Pan di Spagna e spalmate la superficie con la crema al cioccolato, lasciando per ogni lato un bordo di circa 2 cm. senza farcitura. Poi, aiutandovi con la pellicola, arrotolate e lasciate in frigo un paio d'ore. Prima di servire spolverate con zucchero a velo o con cacao.

 

Consigli

 

Per rendere il Pan di Spagna più morbido, prima di farcire, inzuppatelo leggermente con del latte o del liquore. Se preferite, potete preparare la crema facendo sciogliere metà cioccolato fondente e metà cioccolato bianco.

 

 

 

Questa ricetta antispreco proposta da Fondazione Bonduelle è super sfiziosa e può essere ovviamente preparata con le uova di Pasqua avanzate. Riciblog vi consiglia di provarla: non rimarrete delusi.

 

Ingredienti

– 120 gr. di cioccolato fondente 120 g

– 120 gr. di burro

– 90 gr. di zucchero

– 3 gr. di lievito in polvere per dolci

– 155 gr. uova

– 100 gr. di farina

 

Per la crema:

– 250 gr. di cioccolato al latte

– 200 gr. di panna fresca liquida

 

Preparazione

Tagliate il burro a tocchetti e lasciatelo fuori dal frigo per farlo ammorbidire. Fate fondere il cioccolato a bagnomaria e quando sarà sciolto aggiungete i tocchetti di burro. Mescolate fino a che il composto non si sarà amalgamato completamente. Mettete da parte e montate le uova con lo zucchero fino a quando la consistenza non sarà spumosa. Unite il cioccolato con il burro e lavorate il composto con le fruste elettriche a bassa velocità. Incorporate la farina e il lievito, continuando a mescolare con le fruste elettriche. Quando non ci saranno più grumi, versate il tutto in uno stampo per torte imburrato e infarinato. Infornate a 180° per 30 minuti. Sfornate, fate raffreddare e capovolgete la torta in un piatto.

 

Per la crema: mettete in una ciotola il cioccolato tritato. In un pentolino scaldate la panna. Appena inizia a sobbollire, versatela poco alla volta nella ciotola con il cioccolato tritato e amalgamate. Fate raffreddare. Quando la crema al cioccolato per crostata si sarà rassodata, spalmatela sulla torta.

 

Consigli

Potete arricchire la vostra crostata al cioccolato morbida, guarnendola con frutti di bosco, con delle codette di zucche o, meglio ancora, con scaglie di cocco. Mentre, per renderla ancora più ghiotta, servitela con una pallina di gelato alla crema.

 

 

 

 

 

 

LOUIS BONDUELLE FOUNDATION

Nata in Francia nel 2004 e approdata in Italia dal febbraio 2005, è un'istituzione senza scopo di lucro che dal 2005 si impegna concretamente in Italia per fare in modo che le verdure entrino a far parte del consumo quotidiano con iniziative utili, pratiche e originali.

La Fondazione si propone, come mission sociale, di favorire un'evoluzione sostenibile dei comportamenti alimentari, nel rispetto dell'umanità e del pianeta. Le attività sono, infatti, finalizzate a informare le popolazioni e sviluppare le conoscenze scientifiche, incoraggiandone anche l'applicazione sul campo.

Le tre principali azioni concrete della Fondazione:

  • Informazione e sensibilizzazione: elabora e diffonde informazioni mirate a contribuire all'evoluzione dei comportamenti quotidiani.
  • Sostegno alla ricerca: promuove la ricerca scientifica in varie discipline, con particolare focus nel campo medico e della nutrizione, per favorire il progresso nell'alimentazione sostenibile.
  • Azioni sul campo: sostiene azioni concrete portate avanti da attori locali, che si propongono di accompagnare i consumatori verso comportamenti alimentari sostenibili.

Nel corso degli anni ha dato vita a un intenso programma di attività mirate sul territorio, sostegno alla ricerca, campagne d'informazione 

 

Per approfondire, visita

- Riciblog, dove il cibo ha una seconda vita https://www.riciblog.it/

- il sito della Fondazione Bonduelle  http://www.fondation-louisbonduelle.org/it/

 


The Lunch Girls

The Lunch Girls, il blog. Segui i consigli delle ragazze e scegli dove andare a mangiare. The best restaurant on Italy.

Nessun commento:

Posta un commento

Ti è piaciuto il nostro pranzo?

Instagram