Bonduelle | aderisce alla mostra fotografica Il futuro è guardare oltre


 

Bonduelle aderisce alla mostra fotografica "Il futuro è guardare oltre - Industria di Marca e Sostenibilità", promossa da Centromarca e patrocinata dal Comune di Milano

 

Bonduelle sarà presente, da domani al 31 ottobre a Milano, in Via Mercanti, con uno scatto fotografico che celebra l'impegno dell'azienda a favore della sostenibilità ambientale

 

 

Bonduelle, leader mondiale delle verdure, aderisce all'esposizione fotografica open air sull'impegno ambientale e sociale dell'Industria di Marca, promossa da Centromarca e patrocinata dal Comune di Milano. Bonduelle è tra le aziende protagoniste della mostra - che si terrà in Via Mercanti, da domani al 31 ottobre – esponendo uno scatto che celebra l'impegno dell'azienda a favore della sostenibilità, della salute e del rispetto per l'ambiente, temi sempre più attuali e importanti.

 

I consumatori richiedono trasparenza, i giovani chiedono azioni immediate e il pianeta ha bisogno di sostenibilità. Rispondere a questo appello è naturale per Bonduelle che aderisce all'iniziativa per sottolineare l'importanza di questi valori, documentando, attraverso un'immagine fotografica come l'agire sostenibile sia da sempre parte del DNA aziendale.

Bonduelle si propone come pioniere nell'ambito della sostenibilità attraverso Bonduelle s'impegna per un'agricoltura sostenibile, un ambizioso programma di responsabilità sociale ricco di sfide per la sostenibilità, che si concretizza attraverso un approccio concreto e innovativo all'agricoltura, ai prodotti e al territorio. Il programma è la realizzazione concreta di B! Pact, il grande impegno globale dell'azienda nei confronti del pianeta, del cibo e delle persone. Bonduelle, inoltre, sta accelerando sul proprio percorso di sostenibilità sostenendo il programma B Movement Builders, di cui è una delle aziende fondatrici, e sta lavorando per ottenere la certificazione B-corp, con l'obiettivo di dare un segnale significativo verso un modello economico conciliabile con l'interesse della collettività.

 

Andrea Montagna, AD di Bonduelle, ha commentato:

"Bonduelle è un'azienda all'avanguardia nell'adozione di tecnologie ad alta efficienza energetica, di soluzioni che limitano l'impatto ambientale, nonché in progetti di educazione sulla corretta alimentazione e sulla lotta allo spreco alimentare. Con il lancio di Bonduelle s'impegna abbiamo deciso di compiere quell'ulteriore passo in avanti. E' la nostra promessa a prenderci degli impegni ancora più concreti, che credo sia importante condividere e comunicare nella speranza che altri possano seguirci nell'applicazione di buone pratiche agricole. Siamo orgogliosi di essere presenti in questa occasione, il valore della sostenibilità è un messaggio da diffondere, anche attraverso la forza espressiva della fotografia". 

 

Dopo il lancio del progetto Bonduelle s'impegna per un'agricoltura sostenibile, e del nuovo posizionamento "Bonduelle, il mondo che ci piace", che ribadisce l'amore di Bonduelle non solo per il mondo delle verdure, ma anche per un'agricoltura sostenibile, l'adesione a questa iniziativa è, dunque, per Bonduelle la naturale prosecuzione del proprio investimento nell'ambiente e nella sostenibilità.

 

 

Le 6 azioni concrete di Bonduelle per la sostenibilità in dettaglio:

 

1.    Favorire le produzioni locali e stagionali, coltivando l'80% delle verdure fresche in Italia e collaborando a stretto contatto con gli agricoltori, che ogni giorno si prendono cura delle verdure Bonduelle nel rispetto dell'intera filiera.

 

2.    Limitare l'utilizzo di pesticidi per proteggere il terreno e l'ambiente.

Bonduelle è stata la prima in Italia a produrre il mais senza residuo di pesticidi e da poco ha lanciato l'iceberg senza residui di pesticidi, e prodotti surgelati senza residuo di pesticidi.

 

3.    Preservare la biodiversità e le risorse naturali, come l'acqua e l'energia: nei 2 stabilimenti di Bonduelle in Italia (San Paolo d'Argon e Battipaglia), in 4 anni, i consumi idrici sono stati ridotti del 15% mentre i consumi energetici del 10%. Anche per quanto riguarda gli scarti di cibo, nessuno scarto vegetale in Bonduelle viene buttato: questo infatti diviene alimento di qualità per i bovini delle aziende zootecniche vicine agli stabilimenti.

 

4.    Ridurre al minimo l'utilizzo di additivi e conservanti e non utilizzare mai OGM e aromi artificiali per i prodotti Bonduelle.

 

5.   Garantire un'ampia offerta di prodotti biologici

Per ogni categoria, Bonduelle si impegna ad offrire ai propri consumatori anche una soluzione biologica: dal mais in lattina ai piselli surgelati, fino alle insalate e verdure fresche, i consumatori possono oggi scegliere i prodotti buoni e biologici che preferiscono.

 

6.   Promuovere l'utilizzo di confezioni sempre più sostenibili

Tutte le confezioni dei prodotti freschi, in lattina e surgelati sono 100% riciclabili.

 

The Lunch Girls

The Lunch Girls, il blog. Segui i consigli delle ragazze e scegli dove andare a mangiare. The best restaurant on Italy.

Nessun commento:

Posta un commento

Ti è piaciuto il nostro pranzo?

Instagram