Le carote viola


Qualche giorno fa, mentre ero intenta nel reparto verdure per prendere zucchine, peperoni, melanzane e carote per il mio cous cous di verdure -ricetta che trovate a questo link- mi sono imbattuta in queste carote viola.

Mai vista prima di quel momento.

Tra me e me ho pensato fosse una novità del momento, con chissà quale aggiunta di colorante, invece accanto alle carote vi era posto un apposito cartello che ne spiegava alcune proprietà, ad iniziare proprio dalla particolarità del colore viola.

Che ci crediate o no, le carote sono state viola fino al 1500 circa e sono nate in Afghanistan.

Le carote arancioni, come oggi siamo abituati a vedere nei supermercati e dai contadini e soprattutto a mangiarle, sono nate in onore di Gugliemo D'Orange e della sua casata, ovvero l'Olanda, frutto di intrecci di specie differenti e di semi ormai secoli orsono.

Tutti conosciamo le proprietà benefiche della classica carota arancione, mentre a pochi sono note quelle della carota viola.

La carota viola è ricca di sostanze come gli antociani e di composti appartenenti ai flavonoidi che favoriscono la circolazione sanguigna. Sono inoltre degli ottimi antiossidanti, il che dovrebbe invitarci a mangiarne a più non posso.

Le carote viola sono assolutamente indicate contro l’azione dei radicali liberi, contro i danni provocati dalle radiazioni ultraviolette, contro la fragilità capillare, mentre favoriscono coloro che hanno problemi di circolazione e di origine infiammatoria.

Il costo non è del tutto proibitivo: presso il mio supermercato si aggira intorno all'1.29 Euro al chilo; ma quando si tratta di salute non si bada di certo al prezzo.

Ho provato la carota viola assieme al cous cous. Il sapore è decisamente diverso e mentre la pulite, vi ritroverete un pò di viola sulle mani, ma che va via facilmente con acqua e sapone.

Speriamo di trovarne tante altre di carote viola in giro, ma a quanto ho scoperto ve ne sono anche rosse, bianche e gialle.

Se le trovate, segnalatecelo!

SDC

Nessun commento:

Posta un commento

Ti è piaciuto il nostro pranzo?

Instagram