Al Blue Ship di Cusano Milanino


Tutti i miei progetti più importanti sono iniziati per caso, spesso proprio davanti a un cappuccino o un panino.

Il cibo inevitabilmente mi accompagna in ogni scelta, professionale e non, quasi come un amuleto protettore.

Ed è proprio al Blue Ship di Cusano Milanino che vedo nascere un nuovo progetto, che spero entro l'anno prenda forma sotto ogni aspetto.

Cosa posso svelarvi? Quasi nulla al momento. Si tratta comunque di qualcosa che ha a che fare con la musica.

La musica è entrata prepotentemente nella mia vita più di 10 anni fa, da semplice appassionata ad addetto ai lavori. Un sogno che ho coltivato piano piano, giorno dopo giorno, portandomi in luoghi ove mai mi sarei sognata di essere prima, incontrando persone che avevo soltanto visto o sentito in radio ed in tv.

Il mondo della musica ha un fascino inebriante, ma al contempo, ti fagocita al suo interno, quasi da perdere il contatto con la realtà. Occorre essere ancorati ai propri sogni per non farsi travolgere. La mia ancora di salvezza è un angelo custode che in questi anni non mi ha mai lasciata sola.

Così l'unico spettatore della nascita di questo progetto è il pub Blue Ship, di Cusano Milanino. La cittadina si trova a due passi di Milano, piena di rotonde -un pò come tutte le cittadine del nord- e con tante stradine che di notte sembrano tutte uguali.

Il Blue Ship, come suggerisce il nome, è un locale ispirato al mare. Vi sono oggetti che ricordano le vecchie navi che solcavano il mare alla ricerca di tesori nascosti, ove pirati baldanzosi e temerari si gettavano all'arrembaggio degli sfortunati e nobili velieri.

All'interno tutto è rivestito in legno, con un effetto davvero piacevole. La musica è un pò alta per poter parlare tranquillamente, ma d'altronde chi vive con la musica, non ci bada più del dovuto.

Al locale ci aspetta già Elisa, uno dei cuori pulsanti di questo nuovo progetto. Mi lascio raccontare i suoi progetti, la sua vita ed i suoi sogni, mentre provvediamo con le ordinazioni.

Scelgo un panino con rucola e prosciutto, mentre il mio angelo custode sceglie un hamburger americano. Elisa sta per iniziare una dieta, così opta per una crema catalana, in ricordo di tutti i dolci che purtroppo non potrà più mangiare per qualche tempo. Opto infine anche per delle patatine fritte che in realtà non sono fritte. La proprietaria mi ha detto che vengono cotte con uno speciale macchinario americano che non le frigge, ma che da ugualmente quella croccantezze che tutti conosciamo.

Il servizio è alquanto veloce, infatti le nostre ordinazioni arrivano quasi subito. Il panino è fragrante e le patatine davvero buone, pensando inoltre che non sono fritte, mi rincuoro. L'hamburger non faccio in tempo a notarlo, in quanto viene subito divorato.

Il tutto è accompagnato da una birra media e da un'acqua frizzante.

Nel locale scopro inoltre che il giovedì c'è la serata karaoke, mentre in alcune serate la musica live la fa da padrona. Un bel modo per attirare le persone.

L'unica nota negativa sono i menù: non curati come il resto del locale, ma dei semplici fogli bianchi inseriti in anonimi portalistini. Non si possono trascurare questi dettagli.

La serata trascorre fino a notte fonda, troppo per una che ha viaggiato tutto il giorno. Così, raccogliamo i nostri sogni e ci congediamo, facendo ritorno verso casa, con la consapevolezza e la responsabilità di non deluderci l'un l'altra.

Qui ha inizio il tutto, qui i sogni sono stati lasciati liberi per essere coltivati.

E voi, li state coltivando i vostri sogni?

BLUE SHIP - Via Ferrari, 1, Cusano Milanino,  MI, Italia

SDC

8 commenti:

  1. La risposta è sì, coltivo i sogni da quando sono senziente, alcuni si sono realizzati, altri non si realizzeranno mai, ma altri ancora chissà, l'importante è crederci ai propri sogni e fare di essi una forza interiore che ti sostiene, che ti sospinge che aiuta a rialzarsi anche quando si cade :) Grazie di essere passata dal mio blog, ho ricambiato con gran piacere la visita, anche se con alcuni giorni di ritardo a causa di una brutta influenza. Spero tornerai a trovarmi io intanto da oggi inizierò sicuramente a seguirti. Buona domenica. Cris

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cristina,
      benvenuta tra di noi :)

      Eh si, è importante coltivare i propri sogni...

      Grazie a te e a presto :)

      Elimina
  2. eccomi!!! Ti seguo con piacere! E ti ho anche aggiunta su Google+
    Ciao e buona serata!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Rita,
      benvenuta :)

      Ti ringrazio... a presto!

      Elimina
  3. Eccomi qui....mi sono unita hai tuoi lettori ma anche a google+
    a presto Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maria,
      benvenuta tra di noi :)

      Grazie, spero tornerai presto a trovarci.

      Buona domenica

      Elimina
  4. Mmmmm...certo cche mica puoi lanciare il sasso e nascondere la mano, non va per niente bene :-)
    spero tanto che questo tuo sogno possa diventare realtà, in quel caso, faccelo sapere!!!
    Ps. per la fiera di Milano, prova a fare l'accredito blogger, magari te lo convalidano...così almeno una di voi non paga ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, nn posso dire nulla ora... ma appena potrò.. sicuramente lo dirò al mondo :D
      Ma prima sul blog :D

      PS: si si... già fatto, come ogni anno ;)

      Elimina

Ti è piaciuto il nostro pranzo?

Instagram