The Lunch Girls a pranzo con Groupalia al ristorante indiano Shanti di Roma

The Lunch Girls si riuniscono di nuovo, dopo la pausa estiva, per un pranzo esotico, speziato e gustoso.

Questa volta le ragazze scelgono il ristorante indiano Shanti di Roma, sempre grazie alle sorprendenti offerte presenti sul sito di Groupalia.


Un pranzo ad ogni modo insolito, avendo con noi per la prima volta una ospite che sicuramente piacerà molto alle ragazze che ci leggono spesso in questo blog.


L'appuntamento è alle ore 13 in zona Ottaviano. Una zona a due passi dal Vaticano, con una forte concentrazione di negozi, locali e bancarelle. Una zona che le fashion girls amano, ma anche noi Lunch Girls amiamo particolarmente. In questo quartiere di Roma, denominato Prati, vi sono molti locali sfiziosi, come il famoso forno Dolce Maniera -di cui vi abbiamo già parlato- una fornitissima fumetteria, un negozio magico -Storia e Magia- ove vi si possono trovare riproduzioni di gioielli usati nei film fantasy, oggetti da collezionismo, abiti per cortei medievali, costumi per feste in tema eleganti, statue di fatine, elfi, gnomi, draghi e chi più ne ha più ne metta, con un vasto assortimento di carta da lettere, agende in pelle, pennini e cera lacca.


Questa volta siamo tutte puntuali, o quasi: io e Daniela, arrivando qualche minuto prima, decidiamo di fare un salto in un negozio per fare dei piccoli acquisti ancora in saldo -eh si, quanto siamo fortunate!- trovando Isa e la nostra misteriosa ospite proprio al nostro ritorno.

Finalmente possiamo svelarvi il nome della nostra ospite, ovvero Simona Gambardella, in arte Moma.

Moma è una stilista di moda e le sue creazioni sono racchiuse nel marchio "Hechizo", parola spagnola che significa incantesimo.

Moma è una illustratrice e crea il disegno che riporta a mano libera sul capo, usando colori per tessuto. Finita la pittura, comincia a giocare con pizzi e bottoni! Ogni capo viene quindi pensato e creato come “unico”.

Unico come il locale che abbiamo scelto per il nostro pranzo, grazie alla semplice ed intuitiva interfaccia di Groupalia che ci permette a colpo d'occhio di scegliere il ristorante che preferiamo.



Il ristorante Shanti si trova poco distante dal nostro punto di ritrovo. L'ingresso è perfettamente riconoscibile grazie alle decorazioni che si trovano sulle vetrine e sulla porta d'ingresso, in perfetto stile con la cucina e l'ambiente interno.


Il ristorante è raccolto, ideale per pranzi o cene intime, ma anche per conversare in tutta tranquillità con le amiche, così come abbiamo fatto noi Lunch Girls.

L'interno è decorato da drappeggi rossi, tavoli agghindati in linea con l'ambiente circostante. Vi è una parete a specchi, statue di divinità indiane ed oggetti della cultura indiana e pakistana.

La cucina del ristorante Shanti di Roma si divide tra la cucina indiana e pakistana, così da avere un mix di sapori e culture tutte da assaporare e conoscere.

Il nostro coupon prevede la seguente offerta:




Antipasto x2
Misto di carne
Misto di verdure
Papadum e zuppa di lenticchie

Primo a scelta tra
Riso chicken biryani ( riso basmati allo zafferano cotto con pollo, mandorle ed erbe orientali)
Sada pulao ( riso basmati con zafferano)

Secondo a scelta tra
Chicken tandori
Chicken curry

Dolce a scelta tra
Khees
Aam ras

Bevanda a scelta tra
1 Bottiglia d'acqua
1 Lattina di coca cola

Pane indiano

Essendo in quattro, ovviamente tutto è stato raddoppiato.

Nonostante avessimo il nostro coupon, abbiamo ricevuto lo stesso il menù del locale: un modo non solo per rendersi conto di quale sia la cucina del ristorante, ma anche per tornare eventualmente per assaporare nuovi piatti.

Arriva subito il nostro antipasto, con patate, melanzane e cipolla -se non erro, o qualcosa di molto simile- accompagnata da bocconcini di pollo e delle polpette. Le polpette sono state quelle più apprezzate dalla maggior parte di noi, oltre alle verdure.


Ci vengono portate naturalmente anche tre diverse salse: una simile alla barbecue, dolciastra, l'altra piccantina e un'altra ancora bianca, sembrava fosse una sorta d'aglio.

La zuppa di lenticchie è stata particolarmente gradita anche dalla sottoscritta, che come molti sanno non ama particolarmente. Il passato di zucchine mi ha permesso di degustarle al meglio, speziate e saporite. Davvero insolito mangiarle così, noi che proveniamo dal paese delle lenticchie di montagna. Servita in delle graziose e pratiche scodelle, la mia zuppa si è arricchita anche con pezzettini di Papadum, una sorta di piadina o pane croccante al sesamo. Davvero deliziosa.


Come primo ci è giunto il riso basmati allo zafferano con pezzetti di pollo, mandorle ed erbe orientali. Un mix di ingredienti sapientemente dosati che trasformano il piatto, seppur composti di elementi semplici, davvero gustoso.


Durante il nostro pranzo sono entrate anche delle signore che, da quel che ci è parso, sono delle clienti abituali del locale. Difatti sapevano già cosa ordinare o suggerire a coloro che invece non avevano mai degustato la cucina indiana. Essere comunque tutte donne ci ha fatto sentire ancora più in un luogo magico.

Per il secondo invece abbiamo optato per il pollo tandori, servito su di un letto di insalatina. Questo piatto, tipico della cucina del Medio Oriente e dell'Asia Meridionale, assume il nome dal forno utilizzato per la sua cottura, ovvero il Tandoor. Il tandoor è un forno d'argilla a forma di campana rovesciata o cilindrico, ove il calore è generato dalla legna o dal carbone -ma nelle moderne cucine anche dall'elettricità o dal gas- adatto anche alle affumicature.

Per quanto riguarda il dolce invece abbiamo ricevuto un budino di riso e delle palline zuccherose. Decisamente molto dolci, anche per delle golose come noi. I dolci della tradizione medio orientale ed asiatici sono estremamente dolci e chi non è abituato al loro sapore può inizialmente non gradire del tutto, ma od ogni modo gradevoli.

Il personale è stato molto gentile e disponibile ed anzi, la bottiglia dell'acqua minerale extra non ci è stata addebitata. Inoltre il proprietario prima di andar via si è voluto personalmente sincerare se avessimo mangiato bene e se fossimo state soddisfatte del menù.

Moma, la nostra ospite d'eccezione, si è però dovuta allontanare urgentemente prima di arrivare al dolce, così non abbiamo fatto in tempo a chiederle qualche novità sulla sua nuova collezione autunno/inverno.

Un assaggio potrete sicuramente trovarlo sul suo sito.

Ad ogni modo, ogni volta grazie a Groupalia ci divertiamo a viaggiare per il mondo mangiando a tavola, alla scoperta di nuovi sapori.

Se anche voi siete alla ricerca di un bel posticino dove pranzare o cenare, date uno sguardo anche al Twitter per scoprire le offerte in corso.


SHANTI - Via Fabio Massimo, 68, 00192, Roma
Shanti - Indiano e Pakistano Menu, Reviews, Photos, Location and Info - Zomato

SDC

5 commenti:

  1. Risposte
    1. Ciao Francesca,
      ebbene si... ed è anche molto buono :)

      Elimina
  2. Adoro mangiare indiano, speziato e anche le lenticchie :). Starò più attenta alle offerte di Groupalia, sono iscritta su Milano. Prima o poi dovrai pubblicare le foto tue e di Daniela...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elena,
      controlla.. c'è sempra qualcosa di delizioso... anche io sto vedendo qualcosa su Milano.. mi preparo per la trasfera :D

      Elimina

Ti è piaciuto il nostro pranzo?

Instagram