Pizza di patate con peperoni e mortadella Felsineo

La ricetta originale prevedeva il salame, che io ho sostituito con la mortadella Felsineo IGP.

L'ho tagliata a fette, ma vi consiglio di farla a pezzettini, è meglio. Così si distribuisce in maniera più uniforme sulla base di patate.


Ecco di seguito gli ingredienti:
1 cucchiaio di burro, più altro per la teglia
farina, per la teglia
900 g di patate farinose, a tocchetti
2 spicchi d'aglio, pestati
2 cucchiai di erbe miste fresche, tritate
1 uovo, sbattuto
6 cucchiai di passata di pomodoro
2 cucchiai di concentrato di pomodoro  (che io non ho usato)
50 g di salame a fette (sostituiti da altrettanta quantità di mortadella)
1 peperone verde
1 peperone giallo, tagliati a striscioline
2 grossi funghi champignon a fette (li ho presi gia affettati)
25 g di olive nere, snocciolate e tagliate in 4 spicchi
125 g di mozzarella, a fette

Preparazione
1 Imburrate e infarinate una teglia di 23 cm di iametro. Lessate le patate in acqua bollente per 10 minuti, o finchè non sono tenere.
Scolatele e schiacciatele, trasferitele in una terrina e unitevi il burro, aglio, erbe e uovo.
2 Spalmate il composto sul fondo della teglia e fate cuocere in forno preriscaldato a 220°C per 7-10 minuti, finchè non si è rassodato.
3 Mescolate la passata e il concentrato di pomodoro e stendete il composto sulla pizza lasciando libero un bordo di 1 cm. Disponete le fette di salame (mortadella) , i peperoni, i funghi e le olive sopra la passata.
4 Distribuite sopra le fette di mozzarella e rimettete in forno per 20 minuti, o finchè la base non è cotta e il formaggio sciolto.
Servite caldo.



Sarà che non ho acceso preventivamente prima il forno, comunque io ci ho tenuto la teglia  molto più a lungo dei tempi indicati. Sia per la prima fase di cottura, che per la seconda.

Non si parla di sale, ma io ne ho messo un po unicamente nell'acqua di cottura delle patate, ma senza esagerare. La mortadella c'è, anche se è sepolta dai peperoni. A me più che una pizza di patate, è venuta una sorta di  sformato, come consistenza sotto, ma il risultato era ottimo lo stesso  e il piatto saporito.



Se avete qualche"dritta"da suggerirmi per la prossima volta, accetterò volentieri ogni vostro consiglio.


Vi ricordiamo che la Blu Felsineo è una mortadella gustosa, profumata, appetitosa ed è prodotta secondo l'antica ed originale ricetta bolognese, adattata, rispetto al passato, solo ai moderni canoni alimentari.

Questa mortadella è disponibile sia per il banco gastronomia in vari formati, che per il libero servizio (nei formati da 100g, 350g, 380g, 500g, 750g e 1000g).

La Blu Felsineo è prodotta secondo il Disciplinare del Consorzio Mortadella Bologna IGP (Indicazione Geografica Protetta).

Gli ingredienti che compongono questa mortadella sono la carne di suino, trippino suino, sale, pepe, aromi naturali, mentre come antiossidante vi troviamo l'ascorbato di sodio e come conservante il nitrito di sodio.

Non rientrano tra gli ingredienti né polifosfati, né caseinati, né glutammati, né emulsioni di grasso e/o cotenna, né zuccheri, né latte in polvere, né OGM.

Altra elemento importantissimo è che La Blu di Felsineo è senza glutine.

Daniela

8 commenti:

  1. Che buona, io adoro la mortadella!
    baci
    Lorena
    www.thebeautifulessence.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La mortadella piace molto anche a me. Specie quando è di alta qualità come quella che ho usato nella ricetta

      Elimina
  2. GNAM!
    Hey da me c’è un nuovo post, che ne pensi?
    BABYWHATSUP.COM

    RispondiElimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. da provare!
    se ti va passa a trovarmi:http://viviconvivi.blogspot.it/

    RispondiElimina

Ti è piaciuto il nostro pranzo?

Instagram