Il cibo che ti ha cambiato la vita. C’è tempo fino al 2 luglio per partecipare al concorso nazionale letteral-culinario


Il cibo che ti ha cambiato la vita
C'è tempo fino al 2 luglio per partecipare al concorso nazionale letteral-culinario

"Il cibo che ti ha cambiato la vita" è il titolo del concorso nazionale letteral-culinario promosso da "Frutta e Bacche", e-commerce dedicato al mondo della frutta secca, frutta disidratata, semi, superalimenti in polvere e frutti millenari da tutto il mondo. I partecipanti dovranno raccontare la propria storia rispondendo a 5 semplici domande presenti sul sito www.fruttaebacche.it. Domande che forniranno la traccia e stimoleranno il racconto di come il cibo ha rivoluzionato la vita del partecipante. I 15 migliori racconti saranno poi inseriti nella pubblicazione di un libro inedito, dal titolo omonimo del concorso. E non solo. I vincitori, oltre a ricevere 10 copie del volume, saranno anche protagonisti di un video clip e il noto chef nutrizionista Giuseppe Capano rivisiterà le ricette descritte per il concorso dandogli un'interpretazione più salutistica. Obiettivo del concorso è, infatti, quello di contribuire a diffondere la cultura del mangiar sano. A tutti i partecipanti, inoltre, verrà inviato un codice sconto del 40% da utilizzare sul sito fruttaebacche.it

La partecipazione al concorso è gratuita e c'è tempo fino al 2 luglio 2017 per rispondere alle domande. La proclamazione dei vincitori avverrà nel mese di luglio (data ancora da definire).

Nel suo insieme, il racconto dovrà essere reale o verosimile, riportare un'esperienza vissuta in prima persona oppure da una persona cara o molto vicina. I partecipanti dovranno ispirarsi al concetto: "il cibo è la chiave per ritrovare l'equilibrio con il proprio corpo. Imparare ad ascoltare le proprie esigenze è il primo passo verso uno stile di vita più sano e consapevole, riscoprendo l'importanza del benessere a tavola". Il numero minimo di parole obbligatorie e quello massimo di parole disponibili per ognuna delle cinque risposte varia da 200 a 1.000 parole.

A valutare i racconti sarà una giuria tecnica composta da esperti nel campo dell'editoria e dell'alimentazione, che nel proprio giudizio terranno conto, tra l'altro, di tre importanti elementi: veridicità/verosimiglianza della storia, stile della scrittura, emozionalità del racconto.

Per maggiori informazioni e per partecipare al concorso: http://concorso.fruttaebacche.it



The Lunch Girls

The Lunch Girls, il blog. Segui i consigli delle ragazze e scegli dove andare a mangiare. The best restaurant on Italy.

1 commento:

Ti è piaciuto il nostro pranzo?

Instagram