La sfogliatella napoletana dell'Antica Caffetteria Ferrieri


"Vedi Napoli e poi muori".

Questa è una delle celebri frasi che descrivono la bellezza della città partenopea.

Una città sempre in movimento, colorata, simpatica: di certo a Napoli non ci si annoia mai.

Ebbene, care lettrici e cari lettori, ci troviamo nella città del sole, della pizza e della sfogliatella!

Ogni anno ci rechiamo nella città per seguire il Salone Internazionale dei Fumetti, ovvero il Napoli Comicon.

E con la scusa dei fumetti, non ci lasciamo sfuggire le sfogliatelle.

Abbiamo conosciuto l'Antica Caffetteria Ferrieri lo scorso anno, quando il Napoli Comicon è stato spostato interamente presso la Fiera d'Oltremare, proprio accanto allo Stadio San Paolo. Prima d'allora, la nostra tappa era in consueto Vomero con il Castel Sant'Elmo, dal quale c'è una vista mozzafiato sul mare ed il golfo.

In quelle viuzze e salitelle, c'erano diverse pasticcerie e locali caratteristi, ma da quando la location è stata spostata, non abbiamo avuto più modo di addentrarci nella città, se non per andare alla fiera.

Per questo, quando lo scorso anno abbiamo adocchiato questa pasticceria, proprio davanti la Stazione Centrale, non ce la siamo lasciata sfuggire e ci siamo tornate quest'anno.

L'Antica Caffetteria Ferrieri si trova per l'appunto a pochi metri dalla stazione, ma occorre stare attenti nell'attraversare la strada che separa la pasticceria dalla stazione. Difatti, a Napoli è un pò pericoloso essere pedoni. Sarà che noi non ci siamo abituate ma, le macchine non si fermano agli attraversamente pedonali, piuttosto cercano di evitarti, ma non si fermano.

Certo, mi direte che anche qui a Roma fanno la stessa cosa. Beh, non come a Napoli. Puoi gettarti sulle strisce come un tappeto, ma loro non si fermeranno. Io ed Isa abbiamo avuto dei brividi ogni volta che attraversavamo la strada. Forse per loro è normale e non ci badano neanche più, ma per chi viene da fuori, la situazione è alquanto da cardiopalma. E per fortuna non soffriamo di cuore.

Raggiunta la pasticceria -sane e salve- ci rilassiamo, ordinando un cappuccino e delle sfogliatelle, sia da mangiare sul posto che da portare via.

Il caffè Ferrieri è una miscela caratteristica ed unica della pasticceria. Le sfogliatelle sono deliziose e abbiamo notato, anche con diverse varianti. Ci sono quelle ricce -le nostre preferite- quelle lisce, quelle con il ripieno di melone, poi ci sono i babà, le mini torte caprese... una bontà dietro l'altra! Ovviamente ci sono anche cornetti, lieviti, paste comuni e biscotti, compresa la pastiera napoletana. Avremmo preso tutto, ma non si può esagerare.

La caffetteria è sempre affollata e occorre essere veloci nelle ordinazioni, altrimenti tendono sempre a passarti avanti. Si sa, i napoletani vanno di fretta. Noi cerchiamo di tenere il ritmo, anche perchè è essenziale per poter riattraversare la strada.

Un sorso di cappuccino, un morso alla mini sfogliatella, un bel respiro profondo e siamo pronte di nuovo ad immergerci nella città, verso il Salone del fumetto.

E' davvero un peccato avere solo poche ore a disposizione per girare. Mi piacerebbe davvero molto tornare sul lungo mare, vedere di nuovo la torre del Maschio Angioino, mangiare il gelato presso La Scimmia e gustarmi una pizza in santa pace!

Chissà quanto potrò tornarci in tranquillità. Mi resta soltanto il ricordo della sfogliatella ricca e di quell'aroma di caffè prima dell'attraversamento pedonale.

E voi, ci siete state a Napoli? Qual è il vostro dolce preferito?

ANTICA CAFFETTERIA FERRIERI - Corso Novana 1, Napoli

SDC

19 commenti:

  1. Quella sfogliatella sembra davvero deliziosa... che fame!

    www.thebeautifulessence.com

    RispondiElimina
  2. Hai una passione molto bella, cara Sara. Che ti porta a vedere e ammirare molte località. Napoli è bella davvero. E la sua gente cordiale e generosa. Ho un'amica napoletana che ha un cuore grande grande. Un caro bacio e un tenero saluto ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ketty,
      grazie :)
      Si, anche con i fumetti si riesce a viaggiare.. ed a scoprire nuovi mondi :)

      Elimina
  3. Invidia pura...lo ammetto!!! La sfogliatella mi fa impazzire e mi accontento anche di quelle che si trovano a Roma, ma non oso immaginare il gusto di quella originale...ottima scelta come sempre!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Meggy,
      anche io un paio d volte la mangio anche a Roma.. che c vuoi far.. so troppo buone :D

      Organizziamo uno sfogliatella tour :D

      Elimina
  4. La pasticceria mi è rimasta nel cuore! A Napoli ci sono stata 10 anni fa ed eravamo alloggiati nell'hotel vicino alla stazione. Mamma mia quella pasticceria era la fine del mondo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Katy,
      per ricordartela ancora dopo 10 anni... vuol dire che è veramente buona.. e ciò non può che farci piacere :)

      Si, è un posto delizioso.. ora lo hanno rinnovato, quindi magari non lo riconoscerai subito... ma è sempre lì :)

      Elimina
  5. Questa sfogliatella ha un aspetto delizioso!!! Doveva essere squisita....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marly,
      si era davvero buonissima :D

      Elimina
  6. Passa sul mio blog! C'è una sorpresa per te!
    http://fioriematrimoni.blogspot.it/2013/05/nuovi-premi.html

    RispondiElimina
  7. Ciao, grazie della visita, mi sono unita ai vostri sostenitori!!!!
    Napoli è una città che mi piace molto....il caffè al Gambrinus in piazza Plebiscito è unico e naturalmente sono mitiche le sfogliatelle. Io ho mangiato quelle sotto la Galleria Umberto ,buonissime!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Laura,
      benvenuta :)

      Grazie per averci segnalato altri posti, speriamo di passare a gustare qualcosa anche lì :)

      Elimina
  8. a quest'ora del mattino sarebbe l'ideale..... mmmmmmmmmmmmmmmm

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sara,
      io le mangerei a tutte le ore :D

      Elimina
  9. Essendo di casa, ti suggerisco anche Pintauro a via Toledo, colui che ha inventato la sfogliatella. Mi offro anche come guida, vedrai che si fermeranno anche le auto alle strisce pedonali, è un po' una sfida, ma se ti butti facendo valere il tuo diritto, si fermano. Anche le occhiatacce funzionano :-)

    Fabio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Fabio,
      fantastico! Allora la prossima volta che scendo a Napoli per il Comicon, ti avverto :)
      Speriamo che così.. riusciamo meglio ad integrarci con la città :D

      Elimina

Ti è piaciuto il nostro pranzo?

Instagram