LA SCOLCA D'ANTAN conquista i 90 punti sulla prestigiosa rivista WINE SPECTATOR






 
La Scolca in evidenza nel numero di Aprile della prestigiosa rivista "Wine Spectator" :
90 punti per La Scolca D'Antan ™

Chiara Soldati, titolare insieme al padre Giorgio Soldati della storica azienda La Scolca, che ha raggiunto quest'anno i  97  anni di vinificazione a Gavi, è lieta di annunciare che la prestigiosa rivista americana "Wine Spectator" attribuisce a La Scolca un importante riconoscimento con l'attribuzione di ben 90 punti a La Scolca D'Antan. Nella nota di degustazione Bruce Sanderson scrive infatti:  "la Scolca D'Antan ha maturato bene con note di vaniglia con sentori di pesca e mela. Presenta armonia ed intensità".


La filosofia di produzione che rispetta il prodotto di origine, il territorio e la cultura di anni di esperienza e tradizione – afferma la Soldati - permettono alla nostra famiglia  di guardare modernamente al futuro con spirito di innovazione, rimanendo però sempre legati al "fil rouge" che accompagna l'azienda di Gavi da quasi 100 anni: il vino interpretato come poesia della terra. È molto importante prendersi cura della nostra produzione in ogni minimo dettaglio"


La Scolca  ha sempre creduto in  un grande futuro per il Gavi e da anni sperimenta l'arte vinicola in questa piccola porzione di mondo, utilizzando le migliori uve che la zona ha da offrire. Dietro ogni vino è nascosta una straordinaria intelligenza umana che ha creato qualcosa di unico e questa affermazione sembra perfetta per La Scolca D'Antan: un vino speciale che riposa per 10 anni solo in botti d'acciaio. 

Senza una piccola quantità di latino "furor" e la passione e senza coraggio – continua Chiara Soldati - è molto difficile raggiungere questi ambiziosi  obiettivi ed immaginarne altri  sempre più audaci. Dopo 97 anni, La Scolca  continua a guardare al futuro e a nuovi progetti.
 
Per Chiara Soldati il vino, oltre ad essere tecnica, è anche un elemento di vita e per questo lo racconta così: Il vino è tante cose: tradizione, cultura, passione, amore, sacrificio, condivisione, magia, emozioni, ricordo di momenti legati a una certa persona o a un luogo. Il cugino Mario Soldati, affermava che  il vino condiviso con le persone amate è il vino indimenticabile. Non posso che condividere. Il vino speciale è il vino che non si dimentica.

L'azienda La Scolca sarà presente anche alla prossima edizione del Vinitaly presso il Padiglione 10 PIEMONTE, stand P2. Inoltre, in occasione del cinquantesimo anniversario del Vinitaly e nell'ambito della degustazione organizzata in suo onore dall'Associazione Le Donne del Vino che aprirà gli assaggi dell'edizione 2016, Chiara Soldati sarà tra le 10 Donne del Vino che offriranno le proprie bottiglie del 1967 e di oggi: in quest contesto La Scolca presenterà il Gavi Etichetta Bianca 1967.
  

Maggiori informazioni sull'azienda: www.lascolca.net






The Lunch Girls

The Lunch Girls, il blog. Segui i consigli delle ragazze e scegli dove andare a mangiare. The best restaurant on Italy.

1 commento:

  1. E' sempre un orgoglio ed un onore per noi italiani quando un'azienda riceve riconoscimenti prestigiosi. Il made in Italy è imbattibile! Ciao ragazze!
    peonynanni.blogspot.it

    RispondiElimina

Ti è piaciuto il nostro pranzo?

Instagram