LUNITA PASCAL: la cartella metropolitana hadnmade in Lecce





Dall'incontro della pelle con la calda terra salentina, grazie alla fantasia indomita e alla passione per l'artigianalità, nasce la "273" Lunita Pascal: cartella "Metropolitana"!

Lunita Pascal reinventa il concetto di "bag a porter" con la sua collezione di "273", questo il nome del "MUST", dove il 2 sta per i formati dei modelli in produzione, il '73 racconta la data di nascita delle due fondatrici di questa start up, tutta "handmade in Lecce" (come recita orgoglioso il marchio!), Bruna Pizzichini e Francesca Fasano.

2 formati (piccolo e grande), 2 linee, infinite varianti di colore: colori semplici e continuativi della linea Basic e gli irresistibilmente shock della Limited Edition. Colori in evoluzione e sapiente ricerca, una ricerca accurata di materiali e standard qualitativi impeccabili, stile e manifattura italiani; da questa sinergia di eccellenze nasce il brand Lunita Pascal: cartelle realizzate con pelli selezionate, interamente tagliate e cucite a mano, da esperti artigiani salentini, sorprendono per la loro morbidezza e versatilità, sono dedicate a chi ama e ricerca il dettaglio, il particolare che rende un accessorio UNICO.

Perché l'unicità è proprio la peculiarità di questi accessori: ogni creazione Lunita Pascal è singolare e racconta una storia, la storia di Bruna e Francesca ossessionate dai dettagli, la storia di una continua ricercatezza e raffinatezza, la storia dei sorrisi di chi una 273 l'ha già acquistata e la sfoggia con orgoglio.


Una "273" è per tutti, ma proprio tutti: donne, uomini e bambini. Ogni cartella è personalizzabile, sia nella scelta del colore che nella tipologia di pelli.  Un ventaglio, armonioso e vulcanico al tempo stesso, di scelte di materiali, di colori, di dettagli, introduce nel mondo di Lunita Pascal e dei suoi particolari, per rendere queste cartelle esclusive, più funzionali e cool.

La "273" è caratterizzata da una targhetta segnanome cucita sulla patta per non "perdersi" nel mondo, un'ampia tasca interna cernierata (che di solito non si sa come mai... le penne "scappano via"!), una fascetta rintraccia chiavi, addio mani impazzite a cercarle, la fascetta porta bottiglia dell'acqua e/o biberon (così restano in su), piccola pochette estraibile, per ogni evenienza!

La "273" è estremamente versatile, . indossabile con manico, tracolla o bretelle (tracolla e bretelle sono staccabili, grazie ai loro comodi ganci).


I modelli/formato "273" si chiamano: Lady (grande, cm. 29x39) e Baby (piccola cm 19x27). 
La "273" non si ferma qui e ha già in animo nuovi intrecci di stili per continuare a regalare piaceri di pelle. 
Curiosi di scoprire le prossime collezioni made in salento di Bruna e Francesca? 

Intanto il mondo di Lunita Pascal -che fonde in sé la voglia di eccellenze con un esprit di design e lo sguardo rivolto al futuro- sarà presente e invita nello spazio BeFlower di Via Rovello 17 Milano all'interno del FUORISALONE di CONTAMINAZIONI dal 14 al 17 aprile per… farsi toccare con mano!  

-Fbook- 273 Lunita Pascal 
-Instagram- bruna_pizzichini, la_crazy_francy





The Lunch Girls

The Lunch Girls, il blog. Segui i consigli delle ragazze e scegli dove andare a mangiare. The best restaurant on Italy.

Nessun commento:

Posta un commento

Ti è piaciuto il nostro pranzo?

Instagram