Spirits&More: le prime conferme di ospiti internazionali (Fiera Roma, 19-21 maggio 2018)




Fiera Roma
Via Portuense, 1645/647 Roma
http://www.fieraroma.it/

SPIRITS & MORE – LA VOCAZIONE INTERNAZIONALE CONSOLIDATA DALLE PRIME CONFERME DI OSPITI INTERNAZIONALI


A maggio Roma si tinge di "Spirits& More", il primo grande evento trasversale e verticale che Fiera Roma dedicherà al mondo dei super-alcolici. Manifestazione di respiro internazionale che vedrà convogliare alcuni dei più importanti players sul mercato, rivolgendo particolare attenzione ai liquori e ai distillati italiani, l'iniziativa – in programma dal 19 al 21 maggio 2018 (il lunedi sarà indirizzato esclusivamente agli operatori del settore, i giorni precedenti aperto anche al pubblico) – coinvolgerà professionisti, estimatori, ed amanti della night life che potranno soddisfare, allo slogan "Mix & Taste" ogni curiosità sull'ampio mondo del Beverage.

La professione del barman a tutto tondo, il nuovo manager dell'Horeca al dettaglio, la sua formazione e aggiornamento come leve per il successo del suo business saranno alcune delle tematiche approfondite in tale contesto: la presenza delle principali scuole di barman, gare e contest di flair e grandi star del mondo degli alcoolici movimenteranno le tre giornate sotto la supervisione di due eccezionali leader del settore. A coordinare l'articolato programma che prevede da un lato competizioni sulla preparazione del cocktail più originale e dall'altro incontri e show-drink con ospiti di caratura internazionale, saranno rispettivamente Michele Di Carlo e Stefano Turrini.

Il primo, "gustosofo" per eccellenza, è un affermato esperto in miscelazione e bartending, barman e consulente di alcune tra le più importanti aziende multinazionali. La sua filosofia del gusto è la base strutturale di ogni progetto rivolto alla costruzione di un prodotto giusto: contro ogni eccedenza di ingredienti che spesso mirano solo ad arricchire un cocktail menu senza la giusta pertinenza con l'essenza dello specifico drink,  Di Carlo ha contribuito fortemente ad innovare e stabilizzare alcune modalità di consumo-tipo, tra cui la combinazione dello spritz e il rituale del chupito, sempre in nome della condivisione con il fruitore e di una stimolazione emotivo-sensoriale che sproni ad identificare mnemonicamente e d'istinto il personal drink. A lui è affidato un contest rivolto a professionisti del settore che, sotto il giudizio di una giuria di esperti, decreterà il prodotto più originale. Diviso in due step, dalla preparazione dei "must" straclassici all'innovazione pura con specifici prodotti, il contest sarà lanciato nelle prossime settimane (regolamento, iscrizioni e scadenze al sito www.spiritsandmore.it)

Il secondo curatore del programma, Stefano Turrini, è accreditato tra i sales e marketing manager più interessanti a livello internazionale. Dalle winery californiane ai multibrand di settore, è l'inventore del Dimmi liquore di Milano, il noto distillato ispirato all'originale business cocktail americano degli anni Trenta, che ha saputo veicolare all'estero con speciale attenzione verso ottimi ristoranti, bar a cinque stelle con lobby bar e famosi cocktail. A lui il compito di introdurre sulla scena romana, per la prima volta in Italia, alcuni delle più famose star della mixologymondiale che attraverso corsi di training, parleranno della propria esperienza di successo nel settore.
Tra questi ci saranno anche Kevin Diedrich, "bartender of the year" e general manager del  Pacific Cocktail Haven a San Francisco; Jimmy Yeager, proprietario del Jimmy's di Aspen, Colorado, riconosciuto tra i massimi esperti internazionali di liquori a base di agave, tequila e mezcal, e Allison Widdecombe, bar manager di alcuni locali top di Denver, tra cui il Williams & Graham e il Matsuhisa, il cui Manhattan è stato definito da molti il migliore di tutti gli Stati Uniti.

Un'occasione unica, Spirits & More, per un confronto quindi con alcuni tra i pro di riferimento a livello mondiale. Oltre gli ospiti internazionali, che naturalmente hanno particolarmente apprezzato l'invito nella Città Eterna, "Spirits& More" dedicherà percorsi monotematici sia ai principali distillati - Gin, Rum, Vodka e Whisky – quanto ai prodotti italiani di maggior diffusione internazionale – amari, grappe, liquori -  con approfondimenti "verticali" su nascita, segreti della produzione e nuove tendenze, che consentiranno anche ai neofiti di apprendere i segreti della degustazione e miscelatura, al fine di apprezzare e distinguere i singoli prodotti.

Saranno infine due gli spazi dedicati alla formazione e business: The Main Stage, con interventi e speech finalizzati a valutare l'andamento del mercato, individuare i principali trend in atto, delineare i possibili scenari futuri, studiare i casi più significativi e i locali di eccellenza; il  Trade Bar, locale espressamente "lounge" dove le aziende potranno organizzare esclusivamente per i propri invitati dimostrazioni, esibizioni e dibattiti.

A confermare la vocazione internazionale dell'appuntamento non solo la presenza di tanti bartender, giornalisti, bar manager di assoluto prestigio da tutto il mondo, ma anche le serate organizzate in alcune tra le location più prestigiose della Capitale, che faranno da suggestivo sfondo a tutta l'iniziativa nella settimana antecedente. Appuntamento a primavera nella Capitale, per conoscere ed apprezzare l'inconfondibile "True Roman Spirit"!



The Lunch Girls

The Lunch Girls, il blog. Segui i consigli delle ragazze e scegli dove andare a mangiare. The best restaurant on Italy.

Nessun commento:

Posta un commento

Ti è piaciuto il nostro pranzo?

Instagram